Vivaio Il Roseto

La voce degli ucraini a Poggibonsi: ''Vogliamo vivere in pace nella nostra terra''

Questa mattina il presidio in largo Gramsci. Previste mobilitazioni in tutta la provincia di Siena

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Slava Ukraini! (Gloria all’Ucraina). È il saluto nazionale ucraino che abbiamo sentito di più in questi giorni di guerra. Allo stesso modo, ha accompagnato il presidio organizzato questa mattina a Poggibonsi dal Pd, dai giovani democratici e a cui ha partecipato anche il sindaco di Poggibonsi, assessori e consiglieri comunali. Erano presenti anche alcuni cittadini ucraini e georgiani che hanno dato voce alle proprie emozioni terribilmente turbate dalle voci di guerra nella propria patria.

"Viviamo questa situazione ascoltando quello che arriva via Facebook o per telefono - racconta Alina durante il presidio a Poggibonsi - là le persone vivono da sole, combattono e ci credono perché si tratta della nostra terra. Speriamo che qualcuno ci ascolti e che ci protegga. Per adesso c’è solo la protezione immane di nostro signore”.

Siamo georgiani sempre stati accanto a loro - dice Elena, georgiana accorsa al presidio poggibonsese a sostegno della causa ucraina - è successa a noi la stessa cosa è l’Ucraina è sempre stata accanto a noi. Questa è la guerra di tutti, vogliamo soltanto vivere in pace nella nostra terra. Dopo tre anni di pandemia non avremmo mai pensato di parlare, nel 2022, di parlare di queste cose. Vi prego aiutateci”.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Poggibonsi per la pace e vicina al popolo ucraino

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 26 febbraio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su