Lavori pubblici a Poggibonsi, si parte con via del Pollaiolo, via Fiume e Casa di Chesino

Sono stati aggiudicati i lavori per gli interventi allo stadio "Lotti", all'ex biblioteca, in viale Marconi, alla scuola Vittorio Veneto, in via del Pollaiolo e in via Fiume a Poggibonsi. E' in fase finale invece l'aggiudicazione dell'intervento su via Redipuglia. Procede così l'iter per avviare gli oltre 3 milioni di euro di lavori pubblici che si realizzeranno nei prossimi mesi nella città valdelsana

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Sono stati aggiudicati i lavori per gli interventi allo stadio "Lotti", all'ex biblioteca, in viale Marconi, alla scuola Vittorio Veneto, in via del Pollaiolo e  in via Fiume a Poggibonsi. E' in fase finale invece l'aggiudicazione dell'intervento su via Redipuglia. Procede così l'iter per avviare gli oltre 3 milioni di euro di lavori pubblici che si realizzeranno nei prossimi mesi nella città valdelsana. 

«I lavori che riguardano strade, marciapiedi, edifici pubblici, con cui andiamo avanti nell'opera di riqualificazione della città – dice il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici silvano Becattelli -. I primi interventi, che inizieranno a brevissimo, saranno quelli relativi alla riconversione della ex biblioteca in "start up house" e i marciapiedi di via del Pollaiolo a Staggia e di via Fiume».

Nel dettaglio in via del Pollaiolo l'intervento prevede il rifacimento di circa 300 metri di marciapiedi, lavoro reso necessario a causa delle radici dei pini che hanno sciupato il piano. I pini saranno sostituiti con altre e nuove alberature e i marciapiedi saranno smantellati e successivamente ricostruiti con finitura superficiale in quarzo colorato. In via Fiume i lavori interesseranno i marciapiedi della strada (lunghezza circa 500 metri e larghezza 2 metri per parte) che saranno demoliti e ricostruiti anche in questo caso con finitura superficiale al quarzo. L'intervento su via del Pollaiolo  e via Fiume ha un costo da progetto di 240mila euro ed è stato aggiudicato all'Impresa Italscavi (Scandicci). La riconversione della Casa di Chesino in start up house si pone l'obiettivo di favorire lo sviluppo di nuova imprenditorialità giovanile e innovativa attraverso la messa a disposizione di spazi. La ex biblioteca sarà dunque resa adeguata a fare da incubatore a nuove imprese con un intervento (costo 45mila euro) affidato a Masini Strade (Poggibonsi).

Affidati anche i lavori per il rifacimento strutturale di viale Marconi nel tratto compreso tra largo Usilia e largo Bellucci (costo 750mila euro, aggiudicataria l'impresa E.L.I.O.S., Aulla), mentre è in fase finale l'iter per via Redipuglia. «Due interventi questi – dice Becattelli – che prenderanno il via nelle prossime settimane. Chiaramente sono più complessi in quanto si tratta di rifacimenti strutturali tesi a restituire alle due aree centralità, funzionalità, bellezza. Una riqualificazione a 360 gradi, che passa dalla cura degli arredi, dei materiali, dei particolari, e che si realizzerà in tempi più lunghi. Sarà necessaria la stesura di un più puntuale del cronoprogramma dei lavori, da definire con le ditte interessate e da condividere anche con commercianti e associazioni per contenere per quanto possibile eventuali disagi».

«Interesseranno invece il periodo estivo – conclude Becattelli – i lavori alla scuola Vittorio Veneto e allo stadio, chiaramente per non interferire con l'attività scolastica e con il campionato». 

Nel dettaglio la manutenzione straordinaria delle sottofondazioni delle Vittorio Veneto (280mila euro) sarà rivolta al consolidamento strutturale della facciata principale della scuola (lavori affidati all'Impresa Picciolini Febo, Siena). Gli interventi allo stadio Lotti sono invece due. Con un investimento di 225mila euro si procederà al restauro della parte superficiale del cemento della gradinata scoperta, mentre con un intervento di oltre 100mila euro sarà effettuato il rifacimento della copertura dell'edificio del bar. I lavori sono stati affidati all'Impresa Crocetti Edilcostruzioni (Certaldo).

Tutte le gare sono state pubblicate, dal Servizio Associato Appalti Valdelsa, entro il 30 dicembre 2015 sul sistema Start (Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana). 

Pubblicato il 24 febbraio 2016

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su