Le donne sono più stressate degli uomini, lo dimostra uno studio

Il centro studi dell'Ordine degli Psicologici ha monitorato i livelli di stress della popolazione da ottobre 2019 ad aprile 2021

 PSICOLOGIA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Le donne sono più stressate degli uomini. È emerso da uno studio che da ottobre 2019 a fine aprile 2021, ha misurato lo stress della popolazione. Come fosse un termometro, lo stressometro ha evidenziato che le donne hanno subito maggiore stress come se stessero catalizzando addosso tutte le conseguenze più difficili della pandemia, pagando conseguenze psicologiche molto importanti.

A mostrare particolari livelli di stress sono soprattutto i giovani, a causa delle restrizioni e della difficoltà che ne consegue di mantenere una vita sociale attiva. Gli aspetti psicorelazionali sono diventati una fonte di stress, classificandosi al terzo posto dopo il Covid e le conseguenze economiche-lavorative.

Il Centro studi del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, in collaborazione con l’Istituto Piepoli, ha evidenziato che più dell’60% della popolazione è stressato. I livelli di stress rimangono omogenei tra le regioni e si stanno modificando le cause. Al primo posto rimane l’emergenza Coronavirus, anche se ha perso quasi il 20% di peso come fonte di stress. Mentre sta aumentando la preoccupazione per la condizione economica e lavorativa. Incrementa anche il peso degli aspetti psicorelazionali.

Potrebbe interessarti anche: La provocazione: Buscaglione ''accusato'' di catcalling

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 5 maggio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su