Vivaio Il Roseto

Le iniziative certaldesi per il Giorno della Memoria 2016

Una serie di iniziative per "non dimenticare", per fare memoria dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Una serie di iniziative per "non dimenticare", per fare memoria dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. Intorno alla Giorno della Memoria, che si celebra ufficialmente in tutta Italia il 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, (istituito con Legge 20 luglio 2000, n. 211), Certaldo si mobilita con tre iniziative.

Si inizia mercoledì 27 gennaio con la proiezione mattutina riservata alle classi dell'Istituto Comprensivo di Certaldo del film "Concorrenza sleale" di Ettore Scola. Il film è ambientato nel 1938 e parla di due commercianti di stoffe che hanno i propri negozi nella stessa strada romana. Fanno lo stesso lavoro, hanno famiglie simili, appartengono alla stessa classe sociale. Dapprima sono divisi da una rivalità professionale che alimentano con furbizia, ma poi diventano amici quando uno dei due, di religione ebraica, è privato delle libertà fondamentali dalle leggi razziali. Un'iniziativa dell'Istituto Comprensivo e del Comune di Certaldo, in collaborazione con Multisala Boccaccio - Grandeschermo.

Sempre mercoledì 27 gennaio, ma alle ore 21.15, il Multisala Boccaccio ha inserito nella sua programmazione, aperta come sempre a tutti gli interessati, un film speciale: "The Eichmann Show" di Paul Andrew Williams: Martin Freeman e Anthony LaPaglia sono i protagonisti di questo film sulla trasmissione televisiva del processo ad Adolf Eichmann, uno dei principali responsabili dell'Olocausto. Definito il "processo del secolo", venne mandato in onda in 37 Paesi e per la prima volta l'orrore dei campi di sterminio venne raccontato in diretta dalle vittime. La messa in onda del processo rappresenta il primo evento televisivo globale; nel film si racconta la straordinaria storia del team di produzione che dovette superare ostacoli di ogni tipo per catturare la testimonianza di uno dei più noti criminali nazisti.

La Giornata della Memoria si concluderà domenica 31 gennaio alle ore 18 con uno spettacolo organizzato da Comune di Certaldo e Comitato della Memoria presso "I Macelli": “Passato Prossimo Futuro Anteriore”, lezione-spettacolo di e con Lorenzo Degl'Innocenti. La performance affronta, in forma di lezione-spettacolo, gli avvenimenti culturali che portarono alla promulgazione delle leggi razziali nel 1938, con le quali si discriminarono gli ebrei (e non solo), preparando così la "soluzione finale", come la chiamarono i nazisti, o "shoah", come la chiamano gli ebrei.

«Queste iniziative sono importanti per noi e soprattutto per le giovani generazioni - spiega Clara Conforti, assessore con delega alla valorizzazione della memoria storica - perchè affrontando gli orrori della guerra e del nazifascismo, sia con la proiezione di film che con una performance teatrale, rendiamo omaggio alle vittime di quel periodo, onoriamo quanti persero la vita ribellandosi al nazifascismo e al tempo stesso ci impegniamo per trasmettere alle giovani generazioni un messaggio chiaro di pace e fratellanza fra tutti i popoli, affinché quanto accaduto non si ripeta mai più. Si tratta di attività pensate in modo particolare per gli studenti della scuola media, che grazie ai diversi progetti attivati dall'Istituto Comprensivo, possono arricchire la propria formazione e la propria coscienza, e crescere in modo più consapevole».

Pubblicato il 26 gennaio 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su