Vivaio Il Roseto

Le Lacrime di Cipolla della Valdelsa di Gusto Toscano nelle ricette dei locali storici del territorio

Le creazioni proposte dagli chef di tre grandi realtà della zona in cui vengono utilizzati i prodotti ideati da Gusto Toscano

 LACRIME DI CIPOLLA DELLA VALDELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Le Lacrime di Cipolla della Valdelsa di Gusto Toscano arrivano anche sulle tavole dei grandi locali del territorio, incontrando la cucina di alta qualità in cui sono nati questi prodotti a stretto contatto con la terra di Val d’Elsa. Così, vi proponiamo le ricette di Innocenti Wines di Poggibonsi, Palazzo Squarcialupi di Castellina in Chianti ed Enoteca Boccaccio a Certaldo. Tre tappi in tre località strategiche sul territorio, a cavallo tra la Val d’Elsa senese, l’Empolese Valdelsa ed il Chianti senese.

Innocenti Wines, ristorante ed enoteca a Poggibonsi con le creazioni del giovanissimo chef Thomas Palmieri

Terrina di Fegatini 

500 gr di fegatini di pollo

1 cipolla rossa

1 carota

1 costa di sedano

1 spicchio di aglio

10 foglie di salvia

50 gr di capperi

6/7 filetti di acciuga, in alternativa 1 cucchiaio di pasta di acciughe

1 bicchiere da caffè di vino santo

Sale e pepe q.b.

Lacrime di Cipolla della Valdelsa


Tortelli di pasta fresca, caprino, mostarda di pere Miele della Valdelsa e Senape

Preparare la pasta fresca.

Per il ripieno, in un pentolino mettere 250 gr di panna e 250 gr di formaggio di capra grattato. Fare una fonduta a fuoco molto dolce, aggiungere 50gr di maizena precedentemente sciolta in pochissima acqua fredda. Aggiungerla alla fonduta e fare cuocere per 5 minuti. Appena avrà preso un po' di densità, togliere dal fuoco e fare freddare completamente. Mettere il composto in un sac a poche. Usare un coppa pasta per tagliare la pasta fresca e creare dei tortelli ripieni di fonduta di caprino. 

Per la mostarda, 1 pera sbucciata e privata del torsolo, 1 cucchiaio di Miele della Valdelsa e qualche goccia di limone. Cuocere se possibile a bassa temperatura, altrimenti in un tegame a fuoco molto basso, aggiungere acqua se necessario. Appena le pere saranno cotte frullare tutto e aggiungere una goccia di olio essenziale di mostarda. Fare freddare completamente. Cuocere i tortelli in acqua salata per circa 3 minuti, scolare, e impattare con un filo di olio, sopra ogni tortello versare la mostarda.  


Palazzo Squarcialupi a Castellina in Chianti, storica struttura della ristorazione e dell’ospitalità nel Chianti; la cucina è capitanata da chef Francesco Costagli 

Baccalà Bietole Lacrime di Cipolla della Valdelsa e Composta di Cipolla della Valdelsa

Ingredienti: Baccalà, Bietole, Cipolla, Farina di Riso, Olio di Semi di Girasole, Confettura di Cipolle della Valdelsa, Lacrime di Cipolla della Valdelsa.

Preparazione: lessate le Bietole in una pentola con acqua bollente e un pizzico di sale, tagliate ad anelli la cipolla e dopo averli passati nella farina di riso friggerli fino a doratura, tagliate il Baccalà e fatelo rosolare in una padella antiaderente senza olio, prendete un piatto metteteci la bietola e adagiatevi sopra il Baccalà guarnite con gli Anelli di Cipolla. io preferisco non saperlo perché il baccalà è già sufficientemente saporito, mettete a fiano un cucchiaino di Confettura di Cipolla della Valdelsa e condite con le Lacrime di Cipolla della Valdelsa.


Focaccia Mortadella e Lacrime di Cipolla della Valdelsa

Ingredienti: Focaccia, Pecorino Fresco, Mortadella, Granella di Pistacchi e Lacrime di Cipolla della Valdelsa.

Preparazione: scaldare il forno a 180°, tagliate delle fettine di Pecorino Fresco e adagiatele sopra la focaccia, infornate fino a quando il Pecorino Fresco non sarà fuso, togliete le fettine di Mortadella non troppo fini, arricchite con la granella di Pistacchi e conditele con le Lacrime di Cipolla della Valdelsa e Buon Appetito!


Crostone di Pane Toscano Finocchiona IGP Noci e Lacrime di Cipolla della Valdelsa

Ingredienti: Pane Toscano,Finocchiona IGP, Gherigli di Noce, Lacrime di Cipolla della Valdelsa. 

Preparazione: tostare il Pane Toscano fino a doratura, adagiare le fettine di Finocchina IGP, aggiungere i gherigli di Noce e condite il Crostone con le Lacrime di Cipolla della Valdelsa.


La storica Enoteca Boccaccio di Certaldo alto guidata da Andrea Casini e le sue due proposte, perfette anche per un light lunch oppure per un aperitivo

Un tagliere con formaggi e salumi tipici della Toscana da abbinare alle composte di Cipolla della Valdelsa, Miele e cipolla della Valdelsa è la new entry Cipolla della Valdelsa e capperi mentre le Lacrime di cipolla della Valdelsa sono abbinate ad una insalata con verdure miste, un piatto molto colorato con olive, carote, melanzane. Insomma, un’esplosione di gusto e luminosità abbinato alla grande qualità dei prodotti di Gusto Toscano.


Le Lacrime di cipolla della Valdelsa e Gusto Toscano sono state anche protagoniste al Campionato Nazionale di Cucina Italiana in cui gli chef Thomas palmieri, Asen Asenov e Anthon Pepaj hanno ottenuto la medaglia d’argento grazie anche al supporto di Giuseppe Ferraro, presidente della Federazione Italiana Cuochi.

In foto da sinistra in alto: Giuseppe Ferraro,  gli chef vincitori e Claudio La Mattina di Gusto Toscano nel mezzo con il presidente nazionale federazione italiana cuochi e Debby Sorbello


Pubblicato il 18 gennaio 2023

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su