Le vacanze toscane dei Vip

C'è una regione italiana in cima alle preferenze dei Vip per le loro vacanze estive, si tratta della nostra regione, la Toscana con le sue bellezze

 TOSCANA
  • Condividi questo articolo:
  • j

C’è una regione italiana in cima alle preferenze dei Vip per le loro vacanze estive, si tratta della nostra regione, la Toscana con le sue bellezze variegate, da Firenze, all’Isola del Giglio fino all’Isola d’Elba.

Sicuramente il luogo dei Vip per eccellenza nei nostri territori è Forte dei Marmi, la zona della Versilia è una location amata dai Vip soprattutto per la vita mondana. Tra i locali più noti ci sono il Sunset di Cinquale, la Capannina ed il Beach Club Versilia. Tra i personaggi che non si saltano neanche un’estate “al Forte” ci sono Mara Venier, Simona Ventura, Federica Panicucci, Matteo Viviani e Ludmilla Radchenko.

Meno discotecara e sicuramente con personaggi di tutt’altro tenore è Capalbio, frequentata da politici, intellettuali, giornalisti e radical chic di ogni genere. Uno dei personaggi più noti è Franca Leosini di Storie Maledette, ma anche Francesco Rutelli e Barbara Palombelli (moglie e marito), così come Piero Fassino.

Noto più che mai il fatto che Massimo D’Alema abbia la barca ormeggiata fissa a Talamone in zona Argentario

Per continuare la sfilata dei politici, o quanto meno ex, le spiagge di Ansedonia sono frequentate dall’ex presidente della Camera, Gianfranco Fini. 

Le campagne del Granducato sono meta anche dalla maggior parte degli ex primi ministri inglesi, come David Cameron e Tony Blair.

Si narra che Mel Gibson e Barack Obama siano alla ricerca di una tenuta con vigneti nel Chianti senese. 

Mentre nella zona del Chianti, vicino a Firenze, la più nota villa è Il Palagio quella di Sting, ex leader dei Police, ormai toscano acquisito.

Questi solo alcuni dei nomi dei Vip che decidono di passare le loro vacanze estive in Toscana, ma aumenta sempre di più il numero degli amanti sia delle spiagge che delle città d’arte, ma anche delle tranquille campagne che furono descritte da Carducci, Luzi e da Malaparte.

Potrebbe interessarti anche: Campinoti, in bici da Roma a Siena

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 20 giugno 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su