"Lezioni d'Europa", studenti del Don Bosco di Colle a scuola di giornalismo

«Quest’anno con l’Università di Siena abbiamo realizzato molte iniziative sull’UE, nell’ambito del protocollo d’intesa tra la Europe Direct e il progetto regionale Collega-menti. Ritengo che questo progetto sperimentale sia molto importante e sono fiera del fatto che i ragazzi abbiano avuto l’opportunità di avvicinarsi alle tematiche dell’Unione europea ricevendo, al contempo, una formazione giornalistica, che sarà utile sia per l’inserimento in qualsiasi contesto lavorativo, sia per l’eventuale percorso universitario che sceglieranno in futuro» ha evidenziato la professoressa Cortecci

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Si è conclusa lo scorso 29 aprile, presso l’Università di Siena, la prima edizione del progetto “Lezioni d’Europa - A scuola di giornalismo”, che ha visto coinvolti 10 studenti del liceo “San Giovanni Bosco” di Colle di Val d’Elsa che, per una settimana, si sono cimentati nell’analisi e approfondimento di tematiche legate all’Unione Europea utilizzando tecniche giornalistiche. Andrea Betti, Paolo Bogi, Pietro Cambi, Filippo Cerone, Matilda Corti, Julia Elefterescu, Steffi Okpokpo, Sara Pizzuti, Nadia Yassine, Kimberly Zazzeri sono stati protagonisti di un laboratorio giornalistico dove hanno imparato a scrivere un comunicato stampa e un articolo, a realizzare un’intervista e infine a progettare e impaginare una newsletter.

"Lezioni d’Europa" è il ciclo di appuntamenti formativi che il Centro Europe Direct dell’Università di Siena organizza al fine di divulgare i temi europei ai cittadini, e soprattutto ai giovani, per diffondere una maggiore consapevolezza sulle politiche, i programmi e le opportunità dell’UE.

“A scuola di giornalismo” sui temi europei è l’attività che sperimentalmente è stata proposta al liceo “San Giovanni Bosco” di Colle di Val d’Elsa nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, utilizzando i principi dell’approccio progettuale “Italian Language in the Media”, che prevede una riflessione linguistica e metalinguistica sulla lingua italiana che, in questo caso, è stato messo in relazione a contenuti specifici, quali appunto quelli delle tematiche dell’Unione europea. L’iniziativa formativa è stata realizzata da Angelita Campriani - responsabile del Centro Europe Direct dell’ateneo senese ed esperta di comunicazione europea - e da Daniela Cundrò - giornalista e ideatrice del metodo “Italian Language in the Media” - in collaborazione con Serena Cortecci, professoressa di Diritto ed Economia del liceo di Colle di Val d’Elsa.

«Quest’anno con l’Università di Siena abbiamo realizzato molte iniziative sull’UE, nell’ambito del protocollo d’intesa tra la Europe Direct e il progetto regionale Collega-menti. Ritengo che questo progetto sperimentale sia molto importante e sono fiera del fatto che i ragazzi abbiano avuto l’opportunità di avvicinarsi alle tematiche dell’Unione europea ricevendo, al contempo, una formazione giornalistica, che sarà utile sia per l’inserimento in qualsiasi contesto lavorativo, sia per l’eventuale percorso universitario che sceglieranno in futuro» ha evidenziato la professoressa Cortecci. «Inoltre, colgo l’opportunità per ringraziare il Centro Europe Direct e l’Università di Siena per l’accoglienza riservata ai ragazzi, che hanno avuto la possibilità di vivere per una settimana in un ambito universitario esercitando le proprie capacità in un’esperienza molto utile e creativa».

«Ѐ un esperienza nuova e molto particolare che ci ha fatto immergere nel mondo universitario, facendoci conoscere un nuova realtà» ha detto uno degli studenti partecipanti al progetto. «Inoltre, abbiamo approfondito gli argomenti legati all’Unione europea, ricevendo un’infarinatura di giornalismo. Abbiamo imparato, ad esempio, che Unione europea e Europa sono due realtà differenti, dato che per Unione europea si intendono solo i Paesi che ne fanno parte».

L’esperienza formativa, orientata alla creazione di un collegamento tra la scuola e il mondo del lavoro per attività di alternanza scuola-lavoro, sarà ripetuta nel mese di settembre con altri studenti dell’istituto San Giovanni Bosco di Colle di Val ’Elsa.

Pubblicato il 2 maggio 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su