Lamm Lavorazioni Metalliche

L'isola d'Elba: un luogo magico dove trascorrere l'estate

Quest'anno, una volta sbarcati all'Elba, i turisti avranno molte attività da poter fare e cose da poter vedere

 ISOLA D'ELBA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Entrata tra le pagine dei libri di storia come luogo d’esilio dell’imperatore Napoleone, tuttora l’isola d’Elba conserva un enorme fascino. Punta di diamante del Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano, questo lembo di terra misura ben 223 chilometri, risultando inferiore solo a Sicilia e Sardegna. Tra le particolarità dell’isola, merita ricordare quello spettacolare susseguirsi di spiagge dalle varie tonalità: un bianco granitico domina la costa occidentale, un giallo oro primeggia al centro mentre a sud si nota perfettamente un grigio chiaro, derivante dagli ammassi di ghiaia nei pressi di Portoferraio. Splendidi doni di Madre Natura a cui gli amanti del mare non possono rinunciare.

Nell’hinterland continuano a riaffiorare strutture e oggetti di epoche passate, presto visitabili. In più, a vantaggio degli appassionati di ciclismo, l’interno vanta una miriade di piste ciclabili a contatto diretto con flora e fauna locali. Il riferimento non può che essere al Capoliveri Bike Park, con i suoi 100 chilometri di piste e sentieri pedalabili, una tappa obbligata durante il soggiorno estivo. Detto ciò, è tempo di chiarire come raggiungere l’Elba al più presto.

L’isola d’Elba: l’organizzazione estiva delle partenze con i moderni traghetti

Approfittando di mezzi moderni come traghetti o aliscafi, quei luoghi magici citati sembreranno ancor più vicini. Un’opinione condivisa dai viaggiatori incalliti. Detto ciò, sono opportuni alcuni chiarimenti circa l’organizzazione estiva delle partenze a bordo dei traghetti Toremar isola d’Elba, dimodoché ciascuno possa prepararsi adeguatamente. Nel dettaglio, le aziende impegnate nel trasporto via mare si servono del porto di Piombino per i collegamenti verso e dall’isola d’Elba. Dall’altro lato, le tratte si concludono con l’arrivo dei turisti a Cavo, Rio Marina o Portoferraio. Quest’ultimo è uno snodo centrale negli aspetti sociali ed economici dell’isolotto.

Per quanto riguarda gli orari di partenze e di arrivo, bisogna riconoscere che le traversate estive si tengono quotidianamente, dalle 5:00 fino alle 22:20, con un collegamento ogni ora nell’alta stagione. Così facendo, la Toscana garantisce effettivamente un servizio comodo e puntuale per tutti i viaggiatori. Con l’ausilio di traghetti e aliscafi di ultima generazione, i tempi di percorrenza sono di massimo 30 minuti, a meno che non intervenga un mutamento delle condizioni di navigazione. Insomma, una ragione in più per approfittare nel tempo libero di una favolosa gita fuori porta, abbracciando l’immenso patrimonio naturale dell’Arcipelago toscano.

L’isola d’Elba: qui l’estate si prospetta un suggestivo mix di arte e sport   

Quest’anno, una volta sbarcati all’Elba, i turisti avranno molte attività da poter fare e cose da poter vedere. Dal 4 al 21 luglio, dopo due anni di stop, riparte il Magnetic Festival. Una manifestazione artistica inaugurata nel 2015 con l’intento di promuovere vari stili musicali, dalla lirica all’operetta passando per musica classica e barocca.

Nei mesi di luglio e agosto, torna il Palio Remiero Elbano, una competizione itinerante fortemente sentita dagli abitanti dell’isola. Ogni domenica, per due mesi, le squadre si danno battaglia davanti alle spiagge e ai golfi più belli. Le gare promuovono le meraviglie del territorio e creano momenti di aggregazione.

Potrebbe interessarti anche: Ecco ''I Cammini dell'Acqua'': i sette percorsi per complessivi 47 km 

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 20 febbraio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su