Vivaio Il Roseto

Manita del San Donato Tavarnelle, Pro Livorno battuta 5-1

Seconda partita casalinga fra le mura amiche e nuova vittoria per il San Donato Tavarnelle di mister Paolo Indiani. Sono 5 le reti messe a segno nel match contro la Pro Livorno Sorgenti 1919

 BARBERINO TAVARNELLE
  • Condividi questo articolo:
  • j

Seconda partita casalinga fra le mura amiche e nuova vittoria per il San Donato Tavarnelle di mister Paolo Indiani. Sono 5 le reti messe a segno nel match contro la Pro Livorno Sorgenti 1919.

Le reti sono state messe a segno nel primo da Zini Andrea al 35′, poi al 37′ da Noccioli. Nella ripresa la doppietta di Marzierli al minuto 81′ e minuto 85′, il sigillo finale di Pino al 92′.

Al 2′ subito San Donato Tavarnelle in attacco con una rovesciata di Andrea Zini, pallone fuori non di molto. Al 4′ un cross di Noccioli dalla sinistra vede Paolo Regoli pronto a calciare a lato. Ancora Regoli protagonista al 12′ con un colpo di testa a seguito degli sviluppi su calcio d’angolo di Buzzegoli. Al 14′ poi è Noccioli dal limite dell’area di rigore a veder murata la sua conclusione. Al 16′ un tiro cross di Andrea Zini chiama Blundo a una pronta deviazione in corner. Al 19′ ci prova Buzzegoli dalla distanza, pallone abbondantemente alto. Al 21′ nuova conclusione, sempre di Regoli, conclusione lontana dalla porta. Al 33′ si vede la Pro Livorno Sorgenti 1919 in attacco con Camarlinghi, il quale impegna Cardelli con una conclusione in area di rigore. Al 35′ si sblocca la partita con Andrea Zini che calcia da destra verso sinistra e complice una deviazione, sblocca la partita. Al 37′ il raddoppio di testa con Noccioli in area di rigore, ben servito da Buzzegoli.

Il primo tempo sembra così scivolare sui binari giallo blu quando al 41′ arriva il gol di Salemmo che con un tocco sotto misura riapre i giochi. Al 43′ poi il calcio di rigore a favore degli ospiti ma Cardelli è glaciale, riuscendo a neutralizzare il tiro dagli undici metri di Camarlinghi. Il primo tempo si conclude sul risultato di vantaggio giallo blu per 2-1. La ripresa si apre con un colpo di testa di Alessio Zini al 50′ fuori di poco e poi tante conclusioni: 53′ con Buzzegoli, al 60′ stavolta con Zini Andrea, al 66′ tocco di Borghi per Buzzegoli e al 71′ con Pino.

Sarà proprio il 7 giallo blu a credere su un pallone destinato a spegnersi sul fondo e metterlo nel mezzo dove la mitraglia Marzierli trova il 3-1 al minuto 81′. Al minuto 85′ sarà ancora un traversone di Pino a permettere a Marzierli di depositare il pallone in fondo al sacco per il 4-1. Gloria infine al 92′ anche per Pino che trova, dopo una azione caparbia, la rete del definitivo 5-1.

San Donato Tavarnelle - Pro Livorno Sorgenti 1919 5-1

San Donato Tavarnelle: Cardelli, Ciurli (69’Carcani), Zini Alessio (87′ Contipelli), Buzzegoli, Marzierli, Montini, Regoli, Borghi, Zini Andrea (64′ Pino), Noccioli (74′ Poli), Brenna (46′ Pisaneschi). A disposizione: Viti, Alessio, Tognetti, Fradella.

Pro Livorno Sorgenti 1919: Blundo, Cavalli (71′ Casalini), Sallemo, Costanzo, Baracchini (83′ Canessa), Seminara (77′ Bertini), Bertelli (46′ Fancelli), Bachini (87′ Stringara), Camarlinghi, Rossi Giacomo. A disposizione: Rossi Filippo, Samba, Filippi, Solimano.

Ammoniti: Brenna, Noccioli, Buzzegoli, Pisaneschi (SDT). Rossi Giacomo, Camarlinghi (PR).

Reti: 36′ Zini Andrea, 37′ Noccioli, 41′ Salemmo’ 81′ 85′ Marzierli, 92′ Pino.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Il Poggibonsi ko ad Arezzo, finisce 2-1

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 10 aprile 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su