Vivaio Il Roseto

Mens Sana, lo spettacolo delle Majorette biancoverdi conquista il cuore di Roma

Le atlete si sono esibite al Christmas World a dicembre per poi essere richiamate ad altri due appuntamenti a gennaio

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Divertimento, musica, spettacolo, colori e tanto talento. È questo lo spirito con il quale le atlete della Polisportiva Mens Sana 1871, sezione Majorette, si sono presentate al Christmas World di Roma, lo scorso dicembre. Le ragazze, guidate dalla direttrice tecnica Emanuela Furi, hanno partecipato a uno dei più grandi raduni nazionali, esibendosi davanti amigliaia di persone e ottenendo il massimo del punteggio. Il talento e le abilità delle atlete mensanine hanno conquistato il cuore di Roma, così da partecipare ad altri due appuntamenti nel mese di gennaio, portando nuovamente la loro musica e le loro coreografie nella Capitale, conquistando le emozioni delle tantissime persone presenti.

“Sono orgogliosa delle mie ragazze - commenta Emanuela Furi, direttore tecnico - ci siamo preparate a lungo per affrontare al meglio questa avventura. Il fatto che la nostra sezione sia stata richiamata ci inorgoglisce ancora di più e dimostra il grande talento delle atlete. Con questo traguardo la sezione Majorette si conferma un’eccellenza all’interno della Polisportiva Mens Sana 1871. Il mio grazie va a tutte le atlete che hanno partecipato, con coraggio e impegno a questa manifestazione ottenendo un grande risultato”.



Le atlete. Sono state nove le atlete che hanno partecipato ai tre appuntamenti sportivi, mentre l’insegnante delle Majorette La Bulletta, Giada Beligni, ha preso parte all’evento di dicembre insieme alle atlete mensanine. Le biancoverdi che si sono esibite nei tre appuntamenti a Roma sono state: Sofia Corsini, Emma Bocci, Virginia Nocciolini, Arianna Stori, Mia Picchianti, Emily Malvataj, Aurora Zanotto, Azzurra Salvà, Marianna Untiveros.

Potrebbe interessarti anche: Il Leone riparte da dove era rimasto: Cascina-Poggibonsi 0-1

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 27 gennaio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su