Diba '70 shop San Gimignano

Giovedì 12 maggio luce viola a Palazzo Comunale di Poggibonsi

Fibromialgia e sensibilità chimica multipla, luce viola a Palazzo Comunale: ''Un impegno alla sensibilizzazione che sosteniamo''

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il Comune di Poggibonsi aderisce alla campagna “Comuni d’Italia per la Fibromialgia e la sensibilità chimica multipla” promossa dall’Associazione Fibromialgia Italia (AFI ODV). Una campagna di sensibilizzazione nazionale che intende accendere i riflettori su queste due sindromi non ancora riconosciute e che recano inabilità e invalidità a chi ne è affetto.

In adesione alla campagna domani, giovedì 12 maggio, saranno illuminate di viola le finestre di palazzo Comunale. “Un impegno che sosteniamo a fianco di tante realtà e associazioni, anche del territorio, che ringraziamo per promuovere e diffondere campagne di sensibilizzazione riguardo a determinate malattie - dice l’assessore alle politiche sociali - la fibromialgia è una sindrome dolorosa e invalidante, spesso non riconosciuta e trascurata, che colpisce in Italia circa 3 milioni di persone di cui il 90% sono donne. E’ bene parlarne e alimentare conoscenza e sensibilizzazione”.

La campagna nazionale promossa dall’Associazione Fibromialgia Italia ha potuto contare sull’adesione di tanti Comuni e sulla partecipazione diretta di sindaci e amministratori di tutta Italia, con, anche il primo cittadino di Poggibonsi. Gli amministratori si sono fotografati con il manifesto della campagna prodotto dall’Associazione e le immagini confluite in video.
La fibromialgia è una sindrome dolorosa cronica che interessa il sistema nervoso centrale, caratterizzata da dolore muscolare cronico diffuso associato a rigidità. Anche la sensibilità chimica multipla è una sindrome neuro-immuno-tossica ed è caratterizzata dall’impossibilità di tollerare sostanze chimiche presenti nell’ambiente in concentrazioni generalmente tollerate. Le patologie correlate alla fibromialgia sono malattie croniche e invalidanti molto diffuse sul territorio nazionale, che colpiscono la popolazione senza distinzioni e per le quali a oggi non vi è una cura ma solo sostegni palliativi.
L’Associazione AFI OdV è nata nel 2016 con l’intento di far conoscere e riconoscere la fibromialgia e le patologie correlate collaborando con altre associazioni che seguono l’ammalato fibromialgico.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Studente universitario denunciato per spaccio di stupefacenti

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie 

Pubblicato il 11 maggio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su