Lamm Lavorazioni Metalliche

Mister Stefano Calderini: ''Il posto in finale ci spettava di diritto ed esserci è un motivo di orgoglio''

Il commento del mister giallorosso dopo la vittoria del Poggibonsi contro la Pianese: ''Proviamo ora a mettere la ciliegina su un'annata sensazionale''

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il commento di mister Stefano Calderini dopo la vittoria del Poggibonsi contro la Pianese, con la quale i giallorossi si sono qualificati alla finale dei play off, dove troveranno il Follonica Gavorrano che ha vinto in casa dell'Arezzo.

"Sapevamo che sarebbe stata una gara insidiosa. Il Poggibonsi probabilmente non ha brillato come in altre uscite, però di fronte aveva una squadra con dei valori e che era obbligata a vincere.
Fino all’episodio dell’espulsione siamo riusciti a controllare discretamente le operazioni, poi ovviamente in una situazione di superiorità numerica la Pianese si è spesa per rimettersi in carreggiata, pressandoci con insistenza.
Anche in questa circostanza è emerso il carattere dei miei calciatori. Abbiamo dimostrato tempra alla sofferenza ed inoltre, siamo stati propositivi anche quando c’era da difendersi. Infatti, nel finale Gistri ha avuto la palla del 2-0, non riuscendo a concretizzare.

La prestazione a livello di intensità ed impegno c’è stata. Loro sono partiti meglio, ma anche noi abbiamo sviluppato il nostro gioco, anche se riconosco che non abbiamo creato tantissimo.
L’approccio non è stato ottimale, perché la Pianese, invece di venire a prenderci alta, ci aspettava.
Abbiamo accusato delle imprecisioni tecniche nell’impostazione della manovra, commettendo errori eccessivi, specialmente a centrocampo, dove non ci siamo mossi in maniera corretta.
Il goal decisivo è arrivato nel loro momento più felice, ma quella fase tattica la avevamo preparata con cura in settimana. La Pianese, infatti, lascia molto spazio alle spalle e i nostri inserimenti avrebbero potuto costituire la chiave per fare loro del male.

A parte questo, penso che il passaggio del turno del Poggibonsi sia sacrosanto. La formula dei play off ci obbligava ad azzerare tutto e quelli che avevano più da perdere eravamo proprio noi.
Avevo chiesto leggerezza alla squadra, ma dover rimettere in discussione le cose non era semplice.
Il posto in finale ci spettava di diritto ed esserci è un motivo di orgoglio.
Ricordo che il Poggibonsi ha raggiunto la seconda finale in undici mesi. Proviamo ora a mettere la ciliegina su un’annata sensazionale. Siamo arrivati al limite delle energie mentali e fisiche, ma sono convinto che i ragazzi vorranno fare bella figura anche nell’ultimo atto della stagione".

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Il Poggibonsi batte la Pianese e vola in finale dei play off

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 23 maggio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su