Monteriggioni, aperture straordinarie dell'Eremo di San Leonardo al Lago

Uno dei luoghi più affascinanti della Via Francigena, decorato con affreschi di Lippo Vanni e Giovanni di Paolo

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Due aperture straordinarie, due occasioni per vedere al suo interno l’Eremo di San Leonardo al Lago a Monteriggioni, uno dei luoghi più affascinanti della Via Francigena, decorato con affreschi di Lippo Vanni e Giovanni di Paolo. Le date da segnare in agenda sono venerdì 30 agosto e venerdì 27 settembre 2019, dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

L’ingresso è gratuito.

L’Eremo si trova in località Santa Colomba, tra boschi di lecci e di querce. Antichi documenti attestano la presenza di un lago (da qui il nome), prosciugato poi nel XVIII secolo. Le prime notizie del 1112 d.C. parlano di una comunità eremita, ma a seguito di scavi archeologici eseguiti intorno al 1975-80, che hanno portato alla luce una cisterna a pianta quadrata all’interno del cortile e una grotta nell’area sottostante la chiesa attuale, si può ipotizzare che la sua fondazione risalga ad epoca precedente. Nel tempo l’Eremo è stato meta di pellegrinaggio molto nota, grazie alla presenza di numerose personalità religiose locali e in particolare del beato Agostino Novello, che vi morì nel 1309.

Il Monastero conobbe un periodo di grande prosperità nel Trecento, grazie alle donazioni di terre e alle offerte dei devoti, nonché al diretto intervento di istituzioni pubbliche, quali l’Ospedale di Santa Maria della Scala e la Repubblica di Siena, con la realizzazione della nuova chiesa gotica a navata unica, suddivisa in tre campate e abside rettangolare. Nel 1516 Papa Leone X stabilì che vi vivessero otto o nove frati con l’assegnazione di due poderi e di una vigna. Il convento fu soppresso nel 1783. Il complesso è stato acquisito dallo Stato mediante l’esercizio del diritto di prelazione nel 1957.

Per maggiori informazioni: Tel.: 0577.41246, 0577.281161
e-mail: pm-tos.pinacoteca-si@beniculturali.it

Pubblicato il 25 agosto 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su