Bisniflex Poggibonsi showroom

Monteriggioni, ECR Italia assume tutti: «Il punto di forza è il capitale umano»

«Dopo alcuni anni difficili, resi tali anche dalle vicissitudini di alcuni dei nostri più importanti committenti nonché dalla crisi che ha investito il settore, ECR Italia ha cambiato marcia - ha spiegato l'Ing. Vincenzo M. Naschi, Direttore Generale Sales & Marketing - i primi risultati si stanno già vedendo. In passato, complice anche la veloce crescita che ECR Italia ha conosciuto, è stata presa una strada che non ha dato fino in fondo i risultati sperati. Ma tutti in ECR Italia sappiamo e crediamo che il punto di forza di società come la nostra sia il capitale umano. Ed è su questo che si stanno concentrando oggi i maggiori investimenti»

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

ECR Italia si è impegnata ad assumere tutti i suoi collaboratori a progetto entro la fine del 2015. Non è un regalo di Natale in anticipo per la Provincia di Siena ma una ponderata scelta strategica che ha portato all'assunzione di quasi cento figure negli ultimi dodici mesi.

Per ECR Italia si tratta di un importante punto di svolta nella sua organizzazione. In accordo con le principali sigle sindacali, dal 28 dicembre prossimo, cesseranno tutti i rapporti di collaborazione a progetto e saranno trasformati in contratti di lavoro subordinato.

«Dopo alcuni anni difficili, resi tali anche dalle vicissitudini di alcuni dei nostri più importanti committenti nonché dalla crisi che ha investito il settore, ECR Italia ha cambiato marcia - ha spiegato l'Ing. Vincenzo M. Naschi, Direttore Generale Sales & Marketing - i primi risultati si stanno già vedendo. In passato, complice anche la veloce crescita che ECR Italia ha conosciuto, è stata presa una strada che non ha dato fino in fondo i risultati sperati. Ma tutti in ECR Italia sappiamo e crediamo che il punto di forza di società come la nostra sia il capitale umano. Ed è su questo che si stanno concentrando oggi i maggiori investimenti».

«Il 2016 sarà cruciale per lo sviluppo di ECR Italia - ha confermato l'Ing. Naschi guardando all'immediato futuro - siamo chiamati a una duplice sfida: da una parte dobbiamo mantenere l'alto standard qualitativo offerto ai nostri clienti pur dovendo necessariamente rimodulare la nostra organizzazione; dall'altra vogliamo aprirci a nuovi mercati per garantire crescita professionale alle nostre risorse interne e, parallelamente, dare ancora maggiori possibilità di impiego al territorio di Siena e provincia».

ECR Italia è una società di business process outsorcing che si è specializzata in gestione del credito e servizi di customer care. Il suo contact center di Monteriggioni conta ad oggi circa 100 addetti ciascuno dei quali lavora all'interno di un team specializzato per settore e committenza. Tra i principali clienti si annoverano alcuni dei più rilevanti gruppi bancari nazionali e ad aziende operanti nel settore delle utilities e delle telecomunicazioni. La decisione di incrementare il proprio investimento a Monteriggioni, conferma lo stretto legame tra ECR Italia e la realtà senese. Informati dell'operazione, anche i vertici istituzionali Senesi hanno manifestato il loro compiacimento per il sempre maggior consolidamento di un'azienda importante per la Toscana come ECR Italia.

Pubblicato il 21 dicembre 2015

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su