Monteriggioni: Il borgo medioevale caro a Dante

Riaperti i camminamenti sulla cinta muraria a Monteriggioni

 MONTERIGGIONI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Già passando dall’Autopalio, Monteriggioni dà bella mostra di sé. Vale una visita il piccolo borgo, prezioso gioiello della Toscana.

Il castello di Monteriggioni deve la propria origine alla fu Repubblica di Siena, che agli inizi del 1200 volle delimitare il proprio confine a settentrione per meglio difendersi dagli attacchi di Firenze: nacque così la cinta muraria con le sue imponenti torri. Monteriggioni viene ricordata anche da Dante nella Divina Commedia “…però che, come su la cerchia tonda / Monteriggioni di torri si corona / così la proda che ‘l pozzo circonda/ torreggiavan di mezza persona / li orribil giganti…” inf. XXXI vv 40-44. Quest’anno purtroppo la tradizionale festa medioevale, che solitamente si tiene a luglio, “Monteriggioni di torri si corona” è stata annullata a causa del coronavirus, ma da domenica scorsa è possibile visitare sia il museo “Monteriggioni in arme”, al cui interno è presente un’accurata riproduzione delle armi ed armature un tempo utilizzate, che godere della splendida vista sul borgo, delle colline del Chianti, della montagnola senese e della Valdelsa percorrendo i camminamenti sulle mura. 

Colline simili che si rincorrono tra le vallate, che soprattutto in primavera ed estate sono nel pieno della loro rigogliosità, sono luoghi appena fuori dalla cinta muraria, conosciuti in tutto il mondo, soprattutto il Chianti con il suo vino, che con Monteriggioni hanno condiviso la storia e la cultura. Poco distante dalle mura sempre nel territorio comunale, da non perdere l’ex-abbazia di Abbadia a Isola con la chiesa del XII secolo.

Sabato 6 e domenica 7 giugno e, per il momento per i prossimi fine settimana, apertura completa del circuito comprensivo del museo "Monteriggioni in arme" e dei camminamenti sulla cinta muraria di Monteriggioni (SI).

Il biglietto intero per l’accesso ai camminamenti ed al museo è di 4 euro a persona. Sarà operativo con la stessa modalità anche l'ufficio informazioni turistiche (Piazza Roma 23, Monteriggioni). Tutti i servizi saranno aperti con il seguente orario: 9.30 - 13.30 /14 - 19.30. Non occorre prenotazione. Saranno garantite tutte le norme di sicurezza necessarie. Ricordiamo con piacere che Monteriggioni è covid-free: da molti giorni infatti non si registrano né nuovi casi, né pazienti in quarantena.

Per informazioni scrivere a info@monteriggioniturismo.it

Potrebbe interessarti anche: Aggrediscono i carabinieri dopo essere stati sanzionati per aver violato le norme anti-covid

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 5 giugno 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j