Monteriggioni, inaugurata la mostra sugli Etruschi e la sua storia

E' stato aperto al pubblico il percorso espositivo 'Monteriggioni prima del Castello. Una comunità etrusca in Valdelsa', che accompagnerà i visitatori alla scoperta della vita e dei costumi dell'epoca attraverso oltre 250 reperti provenienti dai musei di Colle di Val d'Elsa, Firenze, Siena e Volterra; installazioni multimediali realizzate con la collaborazione del Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Siena; ricostruzioni in 3D di reperti ceduti agli inizi del Novecento alla Antikensammlung di Berlino e pezzi alla loro prima esposizione pubblica

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Da oggi, sabato 13 ottobre fino al 23 aprile nel Complesso monumentale di Abbadia Isola sarà possibile ripercorrere mille anni di storia locale e riscoprire, per la prima volta, il volto etrusco di Monteriggioni nel periodo compreso fra l'Età del Ferro (IX secolo a.C.) e il tardo ellenismo (II-I secolo a.C.). Nel pomeriggio è stato, infatti, aperto al pubblico il percorso espositivo "Monteriggioni prima del Castello. Una comunità etrusca in Valdelsa", che accompagnerà i visitatori alla scoperta della vita e dei costumi dell'epoca attraverso oltre 250 reperti provenienti dai musei di Colle di Val d'Elsa, Firenze, Siena e Volterra; installazioni multimediali realizzate con la collaborazione del Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Siena; ricostruzioni in 3D di reperti ceduti agli inizi del Novecento alla Antikensammlung di Berlino e pezzi alla loro prima esposizione pubblica. Uno spazio speciale è dedicato alla tomba della famiglia aristocratica dei Calisna Sepu, rinvenuta intatta nel 1893 vicino Monteriggioni con un ricco corredo funerario che torna "a casa" per la prima volta in occasione di questa esposizione.

Orari e informazioni

Il percorso espositivo sarà aperto dal 14 al 31 ottobre dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e dalle ore 14 alle ore 18. Dal 1° novembre al 31 marzo, sarà possibile visitarlo dalle ore 10 alle ore 13.30 e dalle ore 14 alle ore 16. Dal 1° al 23 aprile, l'esposizione sarà aperta dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e dalle ore 14 alle ore 19.30. Per informazioni e prenotazioni di visite guidate, è possibile contattare il numero 0577-304834 oppure scrivere all'indirizzo di posta elettronica info@monteriggioniturismo.it.

Credits

L'esposizione è promossa dal Comune di Monteriggioni e dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo, in collaborazione con il Polo museale della Toscana, la Fondazione Musei Senesi, l'Università degli Studi di Siena e il suo Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali, il Comune di Colle di Val d'Elsa, Colle Alta Musei e Museo Civico Archeologico Ranuccio Bianchi Bandinelli di Colle di Val d'Elsa, l'Antikensammlung di Berlino, Monteriggioni A.D.1213 e Opera Civita. L'iniziativa conta anche sul patrocinio di Regione Toscana, Comune di Volterra e ICOM, International Council of Museums Italia e sul supporto degli sponsor Chianti Banca, Banca di Credito Cooperativo, Simply Etruria Retail e Rugani Hospital.

Pubblicato il 13 ottobre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su