Diba 70 shop

Morte sul lavoro, Giani: ''Ancora una tragedia. Più controlli sulla sicurezza''

Un uomo di 54 è precipitato da un lucernario

 TOSCANA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Un altro morto di lavoro e un’altra tragedia nell’edilizia, l’ennesima. La Toscana abbraccia i familiari dell’operai morto e ancora una volta siamo a richiamare l’importanza del rispetto delle norme di sicurezza a tutela del lavoro”. Così il presidente Eugenio Giani appresa la morte dell’operaio precipitato da un’altezza di 15 metri a Carrara.

E’ il momento di avviare una riflessione complessiva sulla sicurezza e sui controlli in edilizia - commenta il consigliere per il lavoro, Valerio Fabiani - la fase di difficoltà post pandemia non deve abbassare il livello di guardia, oggi più che mai dobbiamo essere vigili e presenti”.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, 306 nuovi positivi, età media 31 anni. Nessun decesso

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 21 luglio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su