Narcotraffico, rifiuti ed estorsione: 'ndrangheta, 23 arresti in Toscana

Queste operazioni sono legate ad un'ulteriore operazione in corso a cura della D.D.A. di Catanzaro

 TOSCANA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Dalle prime ore del mattino i carabinieri della Toscana  stanno eseguendo tre distinte ordinanze di custodia cautelare su disposizione della D.D.A. di Firenze riguardo a tre indagini collegate tra di loro in materia di inquinamento ambientale, narcotraffico internazionale, estorsione ed illecita concorrenza, tutti aggravati sia dall’agevolazione che dal metodo mafioso, in favore di potenti cosche di ‘ndrangheta. 

Queste operazioni sono a loro volta connesse ad un’ulteriore operazione in corso a cura della D.D.A. di Catanzaro. Arrestate 23 persone in totale, oltre al sequestro preventivo di beni per circa 20 milioni di euro di euro.

Potrebbe interessarti anche: Bollettino coronavirus: in Toscana 1.168 nuovi casi e 32 i decessi

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 15 aprile 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su