Il falso post sui vaccini: nessun problema di somministrazione a Poggibonsi

Il giornale e la Asl hanno annunciato che ricorreranno alle vie legali

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Vaccini e fake news: sta circolando su WhatsApp un articolo, in apparenza pubblicato sulla testata Il Tirreno, dal titolo “Vaccini in Toscana, campagne veloci ma Poggibonsi commette un errore”. In realtà, rende noto il giornale sulla propria pagina Facebook, "Il Tirreno non ha mai pubblicato un contenuto del genere. Si tratta di un fake, un falso, costruito probabilmente con un fotomontaggio che riproduce il font del carattere utilizzato dal nostro giornale sia nel titolo che nel testo o con una manipolazione del codice sorgente fatta da un singolo sul suo computer che poi ha fotografato il falso e lo ha divulgato".

"Per verificarlo basta digitare la Url originaria utilizzata anche per la manipolazione - fa sapere la testata giornalistica - e chiunque potrà accorgersi che l’articolo pubblicato dal Tirreno è titolato “Vaccini in Toscana, è la settimana degli under 30: il calendario delle prenotazioni”, il quale riporta informazioni corrette e completamente diverse. Sul caso il giornale sporgerà denuncia alla Polizia postale e chiederà i danni".

Sull'argomento è intervenuta anche la stessa Azienda Usl Toscana sud est la quale ha precisato che "In riferimento a un articolo attribuito a una testata on line, che questa mattina è stato condiviso sui social network, l’Asl Toscana sud est smentisce categoricamente che si sia verificato un problema di somministrazione all’interno del proprio centro vaccinale di Poggibonsi e rassicura i cittadini vaccinati nei giorni scorsi che non è necessario sottoporsi ad alcuna verifica - rende noto l'azienda sanitaria - l’Asl Toscana sud est si riserva di adire le vie legali per perseguire gli autori di questa fake news che ha l’unico scopo di screditare l’attività quotidiana dei propri centri vaccinali".

Potrebbe interessarti anche: Vaccino last minute in Toscana: ecco come funziona

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizi

Pubblicato il 8 giugno 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su