Nottilucente accende l'estate di eventi a San Gimignano

Nel segno dei giovani talenti locali del territorio

 SAN GIMIGNANO
  • Condividi questo articolo:
  • j

Nottilucente accende la stagione estiva di eventi sotto le torri, una stagione che sarà nel segno dei giovani talenti made in San Gimignano e della loro voglia di arte e cultura messa a dura prova dalla pandemia.

Sabato 26 giugno dalle ore 17 e fino alle 23 tanti appuntamenti dislocati nelle piazze e nelle vie del centro storico grazie alla manifestazione organizzata da Culture Attive in collaborazione con il Comune di San Gimignano e altri 13 partner. Una campagna di crowdfunding, realizzata all’interno dell’iniziativa Let’sCrowd sostenuta da Fondazione Monte dei Paschi di Siena in collaborazione con Feel Crowd e Vernice Progetti Culturali, ha permesso di raggiungere le risorse necessarie per l’organizzazione, con il contributo di oltre 50 singoli cittadini sostenitori, di associazioni del territorio tra cui Obliviontango e Ippogrifo, di privati come Rotary Club Valdelsa, Carlucci House in Tuscany, Gelateria Dondoli e di tanti altri esercenti di San Gimignano. Quest’anno Nottilucente affronterà il tema dell’adolescenza come “rEVOLUZIONE”: una parola potente che assume in sé molte sfaccettature ma che vuole e deve essere proiettata anche all’attualità più stringente: una rivoluzione che è quella dell’età di passaggio dall’infanzia all’essere adulti e, insieme, un’evoluzione, una crescita umana, personale e collettiva, una presa di coscienza ad oltre un anno dallo scoppio della pandemia.

«Ancora non sarà una Nottilucente come eravamo abituati a vederla con fiumi di persone ma sarà un segnale importante di resilienza della nostra comunità, delle nostre associazioni e dei nostri artisti - sottolinea Carolina Taddei, assessore alla cultura del Comune di San Gimignano - ma Nottilucente ha il cuore di tutta la stagione estiva: la partecipazione di tutto il tessuto associativo, dei giovani e soprattutto dei talenti di San Gimignano. Per questo le poche risorse a disposizione per la stagione abbiamo deciso di dedicarle ai talenti locali, perché ce ne sono tanti e soprattutto perché i ragazzi, in tempi di chiusure e solitudini, hanno prodotto arte e cultura di ogni genere. Quest’anno il nostro palcoscenico - conclude Taddei - sarà tutto per loro, per i talenti di San Gimignano».

Nottilucente
Installazioni video-fotografiche, rappresentazioni teatrali, performance, musica, dj e vj set, live musicali, passeggiate poetiche, salotti all’aperto, mostre, laboratori per bambini. Tutto questo sarà Nottilucente con le performance di Maurizio Monte e Gentilgesto APS, di Empatheatre, Experia, Alchimia; le sonorità e le splendide voci di Accademia dei Leggieri, del Coro Polifonico di San Gimignano, de Il Pentagramma, di Radice AR, di Labirinto Armonico, le mostre con le opere dei giovani delle nostre scuole, gli allestimenti e le sonorità psichedeliche di Audio Pump’n’Flex, Wild Elsa e Semi; le jam artistiche dei writers di Mixed Media e 400Drops; le installazioni e laboratori con i bambini e ragazzi di Associazione Badia, Berenice e Mondi Aperti.

Nottilucente vede inoltre la partnership con Fondazione Sant'Agata per l'Economia della Cultura, attraverso la partecipazione del Segretario Generale Alessio Re, e la collaborazione con School of Met, un progetto del Teatro Metastasio, a cura di Edoardo Donatini, ospitando all'interno del Salotto all'aperto di Piazza Duomo: Daria Balducelli, Christian Raimo, Sofia Mauro e Niccolò Sanesi e, sotto le Logge del Teatro, le pillole video E... se ci trovi anche dei fiori in questa storia sono tuoi, con la regia di Chiara Callegari e le voci dei ragazzi di School of Met.

Accade d’Estate
Musica, concerti, cinema sotto le stelle e incontri nel trentennale del riconoscimento Unesco e con un itinerario speciale “La San Gimignano di Dante” dedicato al Sommo Poeta tra storia, sapori, mito, immagini e parole. La bella stagione a San Gimignano fa rima con “Accade d’estate”, la rassegna di eventi promossa dall’amministrazione comunale per regalare a cittadini e turisti numerosi momenti di svago fino ad ottobre realizzati in collaborazione con le associazioni del territorio. Tra gli eventi clou i concerti di musica barocca a cura dell’Accademia dei Leggieri, le sere Fai d’estate con visite alla Torre Casa Campatelli, l’opera lirica in Rocca con “La Traviata” di Giuseppe Verdi, il tradizionale appuntamento con “Calici di Stelle” nella notte di San Lorenzo, il Festival OrizzontiVerticali e l’OperaGala2021. E a far da cornice “Vernaccia di San Gimignano Wine Experience”, con degustazioni e incontri con i produttori, e “Meditazioni musicali” con apertura straordinaria della Chiesa di San Pietro in Piazza Sant’Agostino.

Potrebbe interessarti anche: Torna la Granfondo della Vernaccia di San Gimignano

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 23 giugno 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su