Omaggio a chi ama la radio: la curatrice di 'Fahrenheit' Susanna Tartaro a Poggibonsi

Chi sono gli ascoltatori? Le loro storie si intrecciano a quelle di chi fa la radio, l’emozione per le vite di sconosciuti si accostano ai retroscena della diretta

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Susanna Tartaro sarà alla Sala SET del Teatro Politeama di Poggibonsi sabato prossimo, 14 dicembre, alle 17.30 per presentare, in conversazione con Ivo Grande, Ascoltatori. Le vite di chi ama la radio (Addeditore).

Per molti la radio è una presenza costante, il tempo migliore della giornata: ascoltare il programma preferito, conoscere la musica del momento, seguire un palinsesto ricco di ospiti, ritrovare la voce di un conduttore “amico”, partecipare a un rito quotidiano. Susanna Tartaro da anni contribuisce a far funzionare questa magia fatta di onde sonore e toni di voce, curando la trasmissione più amata dal pubblico radiofonico, Fahrenheit, che riempie il pomeriggio di Radio 3 Rai e che ha creato una vera comunità di ascoltatori. Ma chi sono gli ascoltatori? Dove e come ascoltano la radio? Quali sono le loro storie? Partendo dalle telefonate ricevute in studio, incuriosita da richieste, messaggi, voci squillanti, Susanna Tartaro è “uscita dalla radio” per incontrare dieci di loro e i loro mondi. Le loro storie si intrecciano a quelle di chi fa la radio, l’emozione per le vite di sconosciuti si accosta a quella di avere in studio un premio Nobel, tra retroscena della diretta e amore per un lavoro che diverte e fa divertire.

Ha scritto Marco Lodoli: “Ascoltatori è un libro di radio e di persone, e di come le due cose stanno felicemente insieme. Gli 'ascoltatori' si sintonizzano fedelmente alle tre e mentre fanno altro o niente incamerano scintille di bellezza, e di questo son grati. Un omaggio alla radio di qualità, che ci tiene compagnia e ci fa sentire migliori".

L’incontro, che chiude l’anno di attività dell’associazione “La Scintilla”, è realizzato con il patrocinio del Comune di Poggibonsi e il sostegno di Urania Group.

Informazioni. lascintilla.associazione@gmail.com

Pubblicato il 13 dicembre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su