Ospedale di Campostaggia, Bezzini (Pd):"Preoccupazioni recepite"

Ieri in aula la risposta dell’assessore alla Sanità all’interrogazione del consigliere: "Ora è necessario creare le condizioni affinché in tempi rapidi possa essere formalmente attribuito l’incarico per la progettazione dell’intervento"

 VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Le preoccupazioni espresse nell’ interrogazione in cui chiedevo l’individuazione di un percorso certo e rapido per la realizzazione del nuovo pronto soccorso dell’ospedale di Poggibonsi hanno trovato riscontro in Consiglio regionale dove ieri l’assessore alla Sanità ha chiarito alcuni punti”. Così il consigliere del Pd in Regione Simone  Bezzini commentando la risposta fornita ieri in aula dall’assessore Saccardi alla sua interrogazione che poneva la questione dell’ospedale di Poggibonsi . 

"Constata consapevolezza della situazione"

Constato- spiega Bezzini- che c’è consapevolezza della situazione e questo mi rassicura. Nella risposta all’interrogazione – riferisce Bezzini- infatti si conferma che l’ospedale di Campostaggia è un riferimento importante per tutti i cittadini della Val d’Elsa dell’Area fiorentina di confine. Allo stesso tempo- prosegue Bezzini- viene evidenziata la carenza strutturale dato il numero degli accessi quotidiani, soprattutto del pronto soccorso progettato per garantirne  massimo 15mila l’anno negli anni novanta, cifra che nel 2019 è più che raddoppiata “. I dati parlano di 30mila 688 accessi nel 2019 di cui 7557 dalla zona di confine. “La Giunta ha già inserito  Piano di investimenti l’ampliamento delPronto soccorso – specifica Bezzini -. Ora è necessario che Giunta regionale e Asl Toscana Sud est creino le condizioni giuridiche e finanziarie affinché in tempi rapidi possa essere formalmente attribuito l’incarico per la progettazione dell’intervento. Continuerò- conclude Bezzini-  a monitorare con attenzione l’andamento della vicenda”. 

Potrebbe interessarti anche:Via Montorsoli, al via l'ultima fase dei lavori

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 15 gennaio 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su