Pallavolo, la Seconda Divisione dell'Us Virtus vince il campionato con due giornate d'anticipo

Le giocatrici, allenate da Roberto Scalabrini, sono: Alessandra Bartali, Sara Maffei, Benedetta Malquori, Giulia Marradi, Valentina Mecacci, Gloria Meniconi, Adele Pampaloni, Gaia Pettini, Gaia Stella, Gaia Tanganelli, Elisabetta Vanni, Susanna Funaioli

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Il 13 aprile, in casa del Liberi e Forti 1914 la Seconda Divisione femminile dell'Unione Sportiva Virtus di Poggibonsi ha vinto 3-0 la partita, chiudendo il primo set 25-17, il secondo 25-8 e il terzo 25-15. Conquistando questa vittoria, con ben sei punti di vantaggio dalla seconda in classifica e un quoziente set che ha raggiunto quota 10, si è aggiudicata, con due giornate d'anticipo, la vittoria del proprio girone del campionato e la promozione in Prima Divisione.

Le giocatrici, allenate da Roberto Scalabrini, sono: Alessandra Bartali, Sara Maffei, Benedetta Malquori, Giulia Marradi, Valentina Mecacci, Gloria Meniconi, Adele Pampaloni, Gaia Pettini, Gaia Stella, Gaia Tanganelli, Elisabetta Vanni, Susanna Funaioli.

«Questo splendido risultato - fa sapere la società - giunge a coronamento di un’annata magica per la nostra squadra, che ha letteralmente dominato il campionato fin dall’inizio, dimostrando una costante superiorità sulle avversarie che la candida giustamente ad ambizioni superiori. Più che su quest’ultimo incontro, che ha rispettato il pronostico e non ha quindi offerto spunti particolari, se non la gioia finale delle nostre ragazze per l’ambito traguardo finalmente raggiunto, vale la pena di soffermarsi su come è maturato questo successo. Si è partiti dall’affrontare il campionato con una squadra in gran parte inedita in cui convogliavano giocatrici con profili piuttosto variegati, con un ampio range di età e quindi di esperienza di gioco, dando vita a una compagine i cui risultati sul campo non erano per niente scontati».

«E invece, grazie alle capacità del coach Scalabrini e all’impegno e all’entusiasmo delle nostre ragazze in questa nuova esperienza, in brevissimo tempo si è messa in campo una squadra vincente, non solo per i risultati ottenuti, ma anche sotto il profilo del perfetto affiatamento con cui questi traguardi sono stati raggiunti. Non è un caso - aggiunge la Virtus - se spesso abbiamo parlato di ‘squadra che vince con il sorriso’ per definire la nostra formazione, perché questo è il termine che meglio esprime lo spirito con cui sono maturate le vittorie, ottenute con una facilità e una tranquillità disarmanti, e a cui hanno sempre dato il proprio contributo – alterandosi sul campo - tutte le nostre atlete. Al di là dei complimenti a tutte le ragazze, è doveroso un ringraziamento particolare ad Elisabetta Vanni e Alessandra Bartali per il ruolo fondamentale di guida e di costante punto di riferimento che hanno rappresentato per le compagne, contribuendo in maniera determinante a quel clima di serenità e di fiducia alla base dei nostri successi».

«Non si può infine non citare il pubblico - conclude -, che trascinato dalle vittorie a ripetizione e dal bel gioco offerto, ha sempre seguito e sostenuto la nostra squadra nel lungo e faticoso cammino verso questo risultato di prestigio».

Pubblicato il 17 aprile 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su