Bisniflex Poggibonsi showroom

Palpeggiò una ragazza sull'autobus, straniero espulso e accompagnato alla frontiera dalla Polizia

I poliziotti dell'Ufficio Immigrazione della Questura di Siena, l'hanno scortato fino all'aeroporto di Fiumicino dove è stato imbarcato su un volo diretto a Tunisi

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

E’ stato espulso e accompagnato alla Frontiera dalla Polizia di Stato, per essere rimpatriato, un cittadino tunisino di 37 anni. I poliziotti dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Siena, l’hanno scortato fino all’aeroporto di Fiumicino dove è stato imbarcato su un volo diretto a Tunisi.

Lo straniero era già stato preso in carico al Centro per il Rimpatrio di Bari, dove gli agenti lo avevano accompagnato nel mese di febbraio dopo aver svolto le pratiche necessarie ai fini dell’espulsione. L’uomo, era stato condannato nel 2018, ad un anno e 8 mesi di reclusione, per violenza sessuale, commessa ai danni di una minore.

Nella circostanza, dopo averla avvicinata con una scusa su un bus di linea, partito da Siena e diretto a Sovicille, aveva palpeggiato sulle gambe la ragazza che, spaventata, era poi riuscita a divincolarsi e a scendere alla prima fermata. Oltre alla condanna per violenza sessuale, aveva precedenti di vario tipo, anche se di minor gravità, che avevano comportato in passato l’emissione nei suoi confronti anche di una misura di prevenzione, disposta dal Questore, con divieto di ritorno nel comune di Siena per 3 anni.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: 24enne trovato con hashish e marijuana in tasca, a casa nascondeva altra droga e 1.190 euro

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 15 marzo 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su