Papa Francesco invia la sua 'carezza' ai più fragili della chiesa senese nel giorno del suo compleanno

Dal Pontefice mascherine, antinfluenzali, strumenti per misurare l’ossigenazione del sangue, termometri ed anche indumenti per proteggersi dal freddo

 PROVINCIA DI SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Nel giorno del suo 84° compleanno Papa Francesco ha voluto inviare la sua "carezza" anche alle persone in difficoltà e più fragili dell’Arcidiocesi di Siena - Colle di Val d’Elsa - Montalcino. Infatti, questa mattina il cardinale Konrand Krajewski, Elemosiniere del Papa, insieme al card. Paolo Lojudice, hanno consegnato - a nome del Pontefice - alla Caritas dell’Arcidiocesi numerose scatole contenenti mascherine, antinfluenzali, strumenti per misurare l’ossigenazione del sangue, termometri ed anche indumenti per proteggersi dal freddo. La settimana scorsa il dono era arrivato a Napoli, mentre ieri è stato consegnato a Bologna.

Al Santo Padre – spiega Il cardinale Paolo Lojudice, arcivescovo di Siena - Colle di Val d’Elsa - Montalcino – gli auguri più affettuosi e devoti da tutta la Chiesa senese. Il suo gesto di pensare, proprio oggi, ai nostri poveri ci ha commosso e ci incoraggia a proseguire nel percorso di 'misericordia' e di vicinanza agli ultimi”.

Potrebbe interessarti anche: Sosta, progetto approvato per recuperare nuovi parcheggi in centro

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 17 dicembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su