Parco di Dometaia: inaugurazione del nuovo percorso trekking e laboratori didattici per bambini

Il nuovo tratto comunale del percorso trekking è realizzato nell'ambito del progetto di Eccellenza 'In Etruria', promosso dalla Regione Toscana

 COLLE DI VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Domenica 13 ottobre, alle ore 16.30, sarà inaugurato a Badia a Coneo, a Colle di Val d'Elsa, il nuovo tratto comunale del percorso trekking realizzato nell'ambito del progetto di Eccellenza "In Etruria", promosso dalla Regione Toscana, che prevede la valorizzazione delle aree archeologiche etrusche tramite la messa in opera di percorsi escursionistici.

In particolare il percorso Via Volterrana-Firenze-Fiesole per un tratto unisce, attraverso un itinerario archeologico e naturalistico, i Comuni di Volterra, Casole e Colle, che hanno partecipato insieme alla manifestazione d'interesse.

Il Comune di Colle per la sistemazione e la messa in sicurezza dei percorsi ed itinerari riferibili alla Civiltà Etrusca ha ricevuto un contributo regionale di 8.651,85 euro.

Interverranno il sindaco Alessandro Donati, il Presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, Jacopo Tabolli della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggi della provincia di Siena ed Enza Errico, assessore all'Associazionismo del Comune di Colle.

L'arrivo alla necropoli di Dometaia è previsto alle 18.00, con l'intervento di Cristiano Bianchi, assessore alla Cultura del Comune di Colle, Elisa Bruttini della Fondazione Musei Senesi, Andreas M. Steiner, direttore della rivista Archeo, e Giacomo Baldini del Museo Archeologico Ranuccio Bianchi Bandinelli.

Alle 16.00 ci saranno inoltre i laboratori didattici, rivolti a bambini con più di 6 anni, a cura della sezione didattica del Museo Archeologico Ranuccio Bianchi Bandinelli e coordinati da Sofia Ragazzini.

Il Parco Archeologico di Dometaia

Il luogo, già citato da Cennino Cennini nel Libro dell'Arte del XIV secolo, è stato oggetto di scavi da parte del marchese Bonaventura Chigi Zondadari alla fine del Novecento. Dal 1973 fino al 2011 l'area è stata indagata da parte della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana che ha coordinato le ricerche del Gruppo Archeologico Colligiano e la realizzazione del Parco Archeologico di Dometaia. Ad oggi le tombe individuate e scavate sono 56, distribuite in quattro aree distinte e corrispondenti, verosimilmente, a un diverso modo di occupare lo spazio rurale nei diversi periodi di utilizzo. 

Per maggiori informazioni

Loc. Buliciano - Dometaia
53034 Colle di Val d’Elsa (SI)
Tel. 0577 922954 (biglietteria) - 0577 920490 (ufficio)
Fax 0577 920490
www.museocolle.it
parchdometaia@gmail.com

Pubblicato il 8 ottobre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su