Pasta fresca, prodotti di stagione e buon vino: il segreto del Ristorante Bottega Torciano

La cucina offre un ventaglio generoso di proposte: un menù ad hoc è dedicato alla tradizione toscana, ma l’intera carta va oltre e si fonda su esecuzioni notevoli e materie di prima scelta. Dalla bistecca alla Fiorentina, alle verdure e alla frutta di stagione; pasta fresca, torte, dolci, tutto è fatto in casa. Tartufo e prodotti di livello ispirano il menù: piatti eleganti, presentazioni gourmet ma senza togliere niente alla sostanza, anzi. Imbarazzo della scelta tra i succulenti primi piatti di pasta fresca, e tra i secondi di carne

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Sarà capitato a tutti di notare, lungo la strada provinciale 1 che da Poggibonsi va a San Gimignano, l'insegna che invita a provare i prodotti della Bottega Torciano. Ecco, molti ancora non lo sanno, ma oltre alla bottega e all'enoteca, quello è anche un ristorante che offre piatti tipici della cucina toscana rivisitati, abbinati sempre a fantastici vini e aperto sette giorni su sette a pranzo e a cena. I clienti possono beneficiare di pasta fresca rigorosamente fatta in casa, un menù che rispetta la stagionalità con opzioni senza glutine, vegetariane e vegane, e prodotti perlopiù del territorio, con elementi che arricchiscono il sapore e il valore della nostra tradizione (ne è un esempio perfetto la tartare di chianina, buona da leccarsi i baffi e fedele alle ricette originali).

Il vino, ovviamente, la fa da padrone, è la parte fondamentale del ristorante. Ci sono circa quindici etichette Torciano, tra vini, bollicine e riserve speciali, pronte per essere degustate durante il pranzo e la cena.

Il Ristorante Bottega Torciano è un luogo di grande relax, dove assaporare la realtà locale gastronomica della Toscana. In compagnia di Pierluigi e del suo Staff, il cliente avrà l’occasione di avere ad ogni piatto una degustazione di ottimi vini al bicchiere come la Vernaccia di San Gimignano, il Chianti, il Chianti Classico, il Nobile di Montepulciano, imparando l’abbinamento vino/cibo grazie all’uso dei cinque seni e il galateo del bicchiere. Il tutto in un ambiente amichevole, rilassante e divertente

«Nelle degustazioni che facciamo cerchiamo di abbinare il percorso culinario e di adattarlo al vino che il cliente andrà a bere», ci spiegano gli chef, ovvero l’anima della cucina. La maggior parte delle materie prime sono invece “a km zero”, definite anche con il termine più tecnico “a filiera corta”, ovvero prodotti locali che vengono venduti o somministrati nelle vicinanze del luogo di produzione. Questo per offrire sempre freschezza e genuinità dei prodotti e per valorizzare la produzione locale recuperando il legame con le antiche origini. In Bottega Torciano si mangiano solo prodotti locali e di stagione.

Il ristorante si svolge in un’accogliente sala unica dipinta dal calore dei legni e dei vini in esposizione, e dall’originale illuminazione. Un comfort sicuramente classico ma decisamente smagliante nella sua tipicità. Affascinante il bancone dedicato alle degustazioni e l’ampia cucina a vista. «Da qua riesci a vedere la soddisfazione del cliente - aggiungono gli chef - Qui ti metti in gioco e lo fai davanti a tutti, facendo vedere che mantieni sempre ordine e pulizia. Gli ingredienti inoltre sono tutti di eccellenza, il che ci rende molto più facile il lavoro. Facciamo tutto espresso, preparato al momento». Circa 40 coperti all’interno, quasi altrettanti nella parte esterna, aperta durante la stagione primaverile-estiva.

La cucina offre un ventaglio generoso di proposte: un menù ad hoc è dedicato alla tradizione toscana, ma l’intera carta va oltre e si fonda su esecuzioni notevoli e materie di prima scelta. Dalla bistecca alla Fiorentina, alle verdure e alla frutta di stagione; pasta fresca, torte, dolci, tutto è fatto in casa. Tartufo e prodotti di livello ispirano il menù: piatti eleganti, presentazioni gourmet ma senza togliere niente alla sostanza, anzi. Imbarazzo della scelta tra i succulenti primi piatti di pasta fresca, e tra i secondi di carne.

Il locale, che è molto vicino sia a San Gimignano che a Poggibonsi, mette a disposizione un ampio parcheggio. E' un posto caldo e dall'aria accogliente, adatto per ogni occasione, della cena intima al lume di candela all'evento aziendale, dalla pausa pranzo fino alla festa privata. Durante l'anno, per gli eventi come il Natale, il Capodanno, la Festa della Donna, ecc, vengono organizzate delle serate a tema con menù fisso e intrattenimento. Inoltre è possibile approfittare della Bottega per confezionare splendidi cesti natalizi con vino, pasta, spumante e olio, un evergreen adatto in ogni occasione. Potete saperne di più seguendo la pagina Facebook Bottega Torciano.

Ristorante Bottega Torciano – Strada Provinciale 1 per San Gimignano, 24 - 0577988134 - sempre aperto, ore 10-22 (anche menù ad hoc per le ore pomeridiane) - www.bottegatorciano.com – bottega@torciano.com

Articolo redazionale

Pubblicato il 6 dicembre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti