Pattinaggio artistico, Elettra Signorini campionessa italiana FIHP. Ottimo quinto posto per Alessia Mancini

A pochi giorni dalle gare di Noemi Perosillo e Matilde Piccini, ancora grosse soddisfazioni arrivano dai Campionati Nazionali assoluti FIHP di pattinaggio artistico, specialità Obbligatori, che si sono svolti in quest’ultimo week end a Calderara di Reno (BO), dove le due atlete in gara della Polisportiva Olimpia, Elettra Signorini e Alessia Mancini, si sono aggiudicate un oro ed un ottimo quinto posto

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

A pochi giorni dalle gare di Noemi Perosillo e Matilde Piccini, ancora grosse soddisfazioni arrivano dai Campionati Nazionali assoluti FIHP di pattinaggio artistico, specialità Obbligatori, che si sono svolti in quest’ultimo week end a Calderara di Reno (BO), dove le due atlete in gara dellaAlessia Mancini, Elettra Signorini e Alessia Mancini, si sono aggiudicate un oro ed un ottimo quinto posto.

La prima impresa l’ha compiuta Elettra Signorini, la forte atleta colligiana, con una gara tutta in rimonta, si è laureata campionessa nazionale assoluta della categoria Jeunesse, con il punteggio di 142.90, precedendo due delle favorite, Desireè Cocchi della Primavera Prato (142,50) e Tamara Cadorina della Asd Pattinaggio Musano (TV) (142,90).

Gara entusiasmante, altissimo il livello tecnico considerato che le prime tre atlete sono da qualche anno nel giro della nazionale italiana di pattinaggio, come dicevamo per Elettra è stata una gara tutta in salita. Dopo i primi tre esercizi l’atleta colligiana era quinta ed il suo allenatore Gianfranco Minin non nascondeva un po’ di delusione, poi il finale al cardiopalma: la penultima a scendere in pista è stata Elettra che con un esercizio di spessore, otteneva un punteggio stellare che le permetteva in un colpo solo di superare le rivali che già pregustavano la vittoria, alla fine lacrime di gioia e primo posto meritato ed un premio aggiunto la probabile convocazione in nazionale per i prossimi europei di Friburgo, in Germania.

Dopo questo inatteso exploit, è stata poi la volta di Alessia Mancini nella categoria Juniores. Anche questa è stata una gara di altissimo livello tecnico, con la partecipazione di 22 atlete molte delle quali già più volte convocate in nazionale, Alessia, che si trova più a suo agio nella specialità del libero dove quest’anno ha vinto il titolo regionale, non ha comunque demeritato e, con una gara lineare, ha ottenuto un ottimo quinti posto assoluto. Per la cronaca la gara è stata vinta da Elena Donadelli della asd Primavera delo sport (FI) con 161,40 punti seguita da Chiara Mattei (148,80 punti) e Veronica Reginato (142,00 punti). Per Alessia Mancini quinto posto con 133,00 punti.

Al termine delle gare il tecnico Gianfranco Minin ha commentato: «E’ stato un week end entusiasmante, devo andare indietro con la memoria per ricordare tante mie atlete sul podio, a livello italiano, in così pochi giorni. Per me è una grande soddisfazione che ripaga degli enormi sacrifici che io e le atlete sosteniamo quotidianamente. Ora testa ai prossimi impegni con la specialità del libero e con l’eventuale convocazione di Elettra per gli Europei».

Prossimo appuntamento per la Polisportiva Olimpia, domenica 26 giugno, ore 21.00, presso la pista scoperta della Badia di Colle di val d’Elsa, in pista tutte le atlete per il tradizione saggio di chiusura attività e per festeggiare le molte vittorie di quest’anno.

Pubblicato il 10 giugno 2016

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su