Patto pluriennale tra Comune di Gaiole ed Eroica Italia

La firma di una convenzione tra Comune e Eroica Italia SSD, che stabilisce come sarà L'Eroica nei prossimi 8 anni e sancisce il reciproco impegno per far crescere la manifestazione, e con essa tutto il territorio

 GAIOLE IN CHIANTI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il Consiglio comunale di Gaiole in Chianti ha dato il via libera, con l’astensione della Minoranza, alla firma di una convenzione tra Comune e Eroica Italia SSD, che stabilisce come sarà L’Eroica nei prossimi 8 anni e sancisce il reciproco impegno per far crescere la manifestazione, e con essa tutto il territorio, aprendo a nuove prospettive di sviluppo.

L’Eroica nasce a Gaiole in Chianti nel 1997, da un’idea di Giancarlo Brocci, e da allora il Comune ha sempre supportato e sostenuto ininterrottamente per 24 anni l’evento, che ha contribuito a far conoscere il piccolo borgo del Chianti storico in tutto il mondo. Giancarlo Brocci come ambasciatore dell’Eroica nel mondo, ha partecipato a questa seduta del Consiglio comunale.

 “È nata qui e non poteva accadere altrove - sottolinea il sindaco Michele Pescini - perché L’Eroica riflette l’anima profonda di Gaiole. Il suo successo è legato alle strade bianche, ma anche all’impegno di tutta la popolazione, e in particolare dei volontari, che sin dai primi anni ci hanno creduto e si sono adoperati per farla crescere. La sua forza attrattiva sta nella capacità di saper raccontare il nostro modo di essere, la nostra passione per le imprese impossibili, la tenacia e l’intimo legame con il paesaggio, che tuteliamo e rispettiamo. Se oggi L’Eroica è un movimento capace di richiamare migliaia di appassionati provenienti da tutto il mondo, disposti ad affrontare l’epica impresa di percorrere le strade bianche in sella ad una vecchia bici, lo si deve a tutti questi ingredienti che rendono unica Gaiole in Chianti”.

La firma della convenzione - prosegue il sindaco Michele Pescini - è quindi qualcosa di più di un semplice accordo tra le parti sugli aspetti organizzativi, che comunque sono fondamentali quando parliamo di un evento che ha fatto registrare nell’ultima edizione il risultato record degli 8mila ciclisti iscritti. È il riconoscimento di un legame storico e l’assunzione di un impegno comune per far crescere insieme manifestazione e territorio, innescando nuove opportunità di sviluppo e richiamando, attraverso il marchio Eroica, un turismo legato alla bici, durante tutto l’anno e non solo nei giorni di ottobre, in cui si svolge l’evento. Vanno in questa direzione la creazione di eventi collaterali, l’apertura dell’infopoint numero zero Terra Eroica e il progetto Percorso Permanente”.

La convenzione, infatti, stabilisce che la società sportiva Eroica Italia si impegnerà a far crescere la manifestazione ponendo l’obiettivo delle 30mila presenze, che si traducono in ricadute positive per le attività commerciali, le strutture ricettive, bar, ristoranti e cantine di Gaiole in Chianti. Il Comune potrà utilizzare il logo di Eroica per iniziative di promozione territoriale ed Eroica promuoverà il Comune di Gaiole in Chianti sui propri canali mediatici. Sarà strutturato un comitato organizzativo composto da rappresentanti delle Istituzioni e del mondo associato; sarà garantita durante l’evento la priorità nell’attribuzione degli spazi pubblici alle associazioni locali e nel corso dell’anno potranno essere concordati eventi collaterali. La società sportiva Eroica si impegna inoltre a sviluppare il progetto Terra Eroica con il Comune di Gaiole in Chianti. Altro aspetto importante è l’istituzione dell’infopoint Terra Eroica per offrire a turisti ed appassionati la possibilità di scoprire il Chianti, la Val d’Orcia, la Val D’Arbia e le Crete Senesi come un unico sistema organizzato per la bicicletta tutto l’anno.

Siamo felici della sottoscrizione del patto pluriennale - dichiara Franco Rossi, presidente di Eroica Italia ssd - perché ci consente di programmare iniziative sul territorio e di investire risorse ed energie in progetti che guardano oltre l’evento in programma la prima domenica di ottobre. Stiamo lavorando con forte impegno all’edizione di quest’anno, dopo lo stop forzato del 2020 ma siamo già a buon punto nella progettazione dell’evento in programma nel 2022, cioè la venticinquesima edizione de L’Eroica. Ringrazio il Sindaco Michele Pescini, la Giunta, il Consiglio Comunale e tutta la cittadinanza di Gaiole in Chianti per questa importante apertura di credito nei confronti di Eroica Italia ssd”.

Ti potrebbe interessare anche: Toscana pride in 6 citta toscane per liberare i diritti

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 23 giugno 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su