Pavimento del Duomo di Siena: quattro incontri a ottobre per conoscerlo meglio

Il programma, a cura di vari studiosi, prevede una lettura poetica di passi significativi per l’esegesi iconografica svolta dall'attrice Paola Lambardi

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Nel mese di ottobre, quest’anno fino al giorno 28, è ancora possibile ammirare il magnifico pavimento a commesso marmoreo del Duomo di Siena, frutto di cinquecento anni di espressione artistica, un viaggio simbolico alla ricerca dei più alti valori dello spirito umano. In occasione della scopertura, l’Opera della Metropolitana invita a partecipare a una serie di incontri, Leggere il Pavimento, che mirano ad approfondire alcune tematiche “illustrate” nel celebre tappeto marmoreo. Il programma, suddiviso in quattro date, a cura di vari studiosi, prevede una lettura poetica di passi significativi per l’esegesi iconografica svolta dall’attrice Paola Lambardi. Gli appuntamenti, su prenotazione, saranno ad ingresso libero per i nati e residenti a Siena e avranno inizio alle ore 17.30. 

2 ottobre 2019: Paola Lambardi: Letture dal Libro della Sapienza e dalla Tabula Cebetis; Marilena Caciorgna: “Un sentiero sicuro anche fra le onde (Sap. 14,3)”. L’iconografia del Monte della Sapienza di Pinturicchio.

8 ottobre 2019: Paola Lambardi: Letture da Lattanzio, Divine Istituzioni; Anna Maria Romaldo: In lucem veniet: Ermete e le Sibille nel Pavimento del Duomo di Siena.

16 ottobre 2019: Paola Lambardi: Letture dai testi apocrifi; Raffaele Argenziano: I Santi Innocenti nella tradizione figurativa: Matteo di Giovanni e i suoi precedenti.

23 ottobre 2019: Paola Lambardi: Letture dalle Bucoliche di Virgilio; Sabrina Pirri: “Un Bambino sta per nascere”. Storia dell’interpretazione della IV egloga nella tarsia della Sibilla Cumana.

Durante il primo incontro, il 2 ottobre, Paola Lambardi leggerà passi derivati dal Libro della Sapienza e dalla Tabula Cebetis, un dialogo filosofico dedicato a un quadro allegorico raffigurante la vita umana, due fonti significative, come esporrà Marilena Caciorgna, per comprendere il significato della celebre tarsia del Pinturicchio. 

Per informazioni e prenotazioni: +39 0577/286300; opasiena@operalaboratori.com

Pubblicato il 24 settembre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su