Poggibonsi, arrestato per spaccio alla stazione. Nascondeva hashish tra le siepi

E’ stato tratto in arresto e ristretto nella casa circondariale di Siena a disposizione della Procura della Repubblica. In questo periodo i Carabinieri della Compagnia di Poggibonsi, stanno intensificando i controlli presso i luoghi maggiormente interessati dal grande flusso turistico che interessa il Chianti Senese e l’intera Val d’Elsa, quali scali ferroviari, centri storici e luoghi caratterizzati da una maggiore presenza turistica

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Ieri pomeriggio i Carabinieri della stazione di Poggibonsi, a seguito di una serie di servizi finalizzati alla tutela dei luoghi maggiormente interessati dall’“esodo estivo”, hanno arrestato presso lo scalo ferroviario di Poggibonsi,  B.A., cittadino marocchino di  25 anni, pregiudicato, sorpreso dai militari non in uniforme nell’atto di occultare all’interno di una siepe circa 100 gr di hashish.

Il giovane, non nuovo a questo tipo di reati, aveva la sua piazza di spaccio proprio nei pressi della stazione ferroviaria, dove solitamente si riuniscono alcuni ragazzi proprio con l’intento di acquistare e consumare sostanze stupefacenti.

E’ stato tratto in arresto e ristretto nella casa circondariale di Siena a disposizione della Procura della Repubblica.

In questo periodo i Carabinieri della Compagnia di Poggibonsi, stanno intensificando i controlli presso i luoghi maggiormente interessati dal grande flusso turistico che interessa il Chianti Senese e l’intera Val d’Elsa, quali scali ferroviari, centri storici e luoghi caratterizzati da una maggiore presenza turistica.

Pubblicato il 8 agosto 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su