Poggibonsi, denunciato giovane pusher che spacciava tra i coetanei

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Poggibonsi hanno denunciato un ragazzo di 17 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e sequestrato nella sua abitazione 8 grammi di hashish. Il giovane pusher, senza lavoro che da mesi non andava più a scuola, era stato avvistato spesso nei pressi della stazione ferroviaria e aveva attirato i sospetti delle autorità. Gli agenti hanno messo il suo telefono sotto controllo e, dopo le intercettazioni, hanno proceduto con una perquisizione domiciliare

Commenti 2
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Poggibonsi hanno denunciato un ragazzo di 17 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e sequestrato nella sua abitazione 8 grammi di hashish.

Il giovane pusher, senza lavoro che da mesi non andava più a scuola, era stato avvistato spesso nei pressi della stazione ferroviaria e aveva attirato i sospetti delle autorità. Gli agenti hanno messo il suo telefono sotto controllo e, dopo le intercettazioni, hanno proceduto con una perquisizione domiciliare.

Sotto sequestro il cellulare del ragazzo, che per gli inquirenti potrebbe contenere elementi utili all’indagine.

Pubblicato il 25 maggio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Commenti

  1. Avatar
    Marco 26/05/2019

    Leggi meglio
    Lorenzo Calosi,sono 8 grammi non 8 kg!

  2. Avatar
    Lorenzo Calosi 25/05/2019

    Incredibile
    Beh, direi che possiamo dormire tutti sonni tranquilli, un'operazione davvero brillante che ha evidenziato come i nostri soldi di contribuenti vengano spesi correttamente per raggiungere dei risultati sorprendenti ed estremamente soddisfacenti. 8 kili di fumo sono veramente tanti, considerabndo che il giovane ha solo 17 anni.

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su