Poggibonsi, interventi di restyling e illuminazione pubblica. Gambassi: «Una forte svolta in chiave di sostenibilità»

«Un percorso che va verso il completamento e che ci spinge ulteriormente avanti per migliorare ancora di più l'efficienza della pubblica illuminazione - dice l'assessore all'ambiente Roberto Gambassi - L'obiettivo è investire per produrre risparmi sulla spesa e ridurre le emissioni in atmosfera a beneficio dell'ambiente, della salute e delle persone. E' il primo stralcio di un progetto volto a migliorare l'intero servizio di illuminazione pubblica in città». Per questo motivo l'Amministrazione investe oltre 1 milione di euro di risorse per l'efficientamento della parte nord della città

Poggibonsi
  • Condividi questo articolo:
  • j

Poggibonsi investe sull'illuminazione pubblica con interventi di restyling e con la svolta "green" che si inserisce nel percorso di riqualificazione che negli scorsi anni ha portato anche alla sostituzione dei lampioni presenti con l'introduzione di tecnologie al led. I progetti hanno coinvolto anche via Redipuglia e viale Marconi e hanno prodotto una contrazione di costi e consumi energetici di quasi il 60%. Nei soli punti luce di viale Marconi si sono attivati risparmi significativi passando dai circa 10mila euro di spesa del 2015 ai poco più di 4mila del 2018.

Un'altra linea di intervento portata avanti è stata ed è quella relativa alla manutenzione e sostituzione di centraline elettriche e pali della pubblica illuminazione per migliore l'efficienza degli impianti. Il programma è stato definito sulla base di uno studio preliminare che ha portato alla mappatura dei punti luce presenti, con lo stato dell'arte di tutta la pubblica illuminazione. Il progetto è già stato realizzato nel primo stralcio con interventi al Bernino e in largo Kennedy e proseguirà nelle prossime settimane su via Andreuccetti, via Aldo Moro, via Borgaccio, via Borghi, Via Firenze, via Salceto, via Galvani, via Togliatti e altre strade. Complessivamente il miglioramento riguarda undici centraline, due linee elettriche e quasi ottanta pali per un investimento di circa 200mila euro.

«Un percorso che va verso il completamento e che ci spinge ulteriormente avanti per migliorare ancora di più l'efficienza della pubblica illuminazione - dice l'assessore all'ambiente Roberto Gambassi - L'obiettivo è investire per produrre risparmi sulla spesa e ridurre le emissioni in atmosfera a beneficio dell'ambiente, della salute e delle persone». Per questo motivo l'Amministrazione investe oltre 1 milione di euro di risorse per l'efficientamento della parte nord della città. «E' il primo stralcio di un progetto volto a migliorare l'intero servizio di illuminazione pubblica in città - spiega Gambassi - un progetto che riguarderà la sua parte nord, con la sostituzione del parco illuminante di vecchia generazione con nuove tecnologie a Led, circa la metà degli oltre 5mila vecchi corpi illuminanti ancora attivi a Poggibonsi. Una volta conclusa l'azione, con l'estensione a tutta la città, la scelta di efficientamento dell'illuminazione avrà un impatto decisivo sia sui conti economici del Comune, per i quali è stimato un risparmio di circa 250mila euro ogni anno, sia sull'ambiente, con l'enorme abbattimento di gas serra, pari a circa 500mila tonnellate CO2 equivalenti».

«Sotto questo aspetto - chiude l'assessore - l'investimento per la pubblica illuminazione è un passaggio importante ma non è che il primo passo di una progettualità ancora più vasta in chiave di sostenibilità. Ci stiamo lavorando e in autunno presenteremo una sorta di "Vademecum", con azioni e impegni trasversali e partecipati, rivolti ad Amministrazione, cittadini e imprese, mirati alla sensibilizzazione e all'assunzione di responsabilità di tutti i soggetti su tematiche che sono centrali dell'azione di governo a qualunque livello e sulla qualità della vita delle comunità».

Pubblicato il 21 agosto 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su