Poggibonsi, "Panchine d’autore" contro il femminicidio per il primo Patto di collaborazione

Deliberato dalla Giunta di Poggibonsi il primo Patto di collaborazione in attuazione al Regolamento dei Beni Comuni. Il patto sarà firmato dall’Amministrazione Comunale e dall’associazione Via Maestra che ha avanzato la proposta dando il via a tutto l’iter

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Deliberato dalla Giunta di Poggibonsi il primo Patto di collaborazione in attuazione al Regolamento dei Beni Comuni. Il patto sarà firmato dall’Amministrazione Comunale e dall’associazione Via Maestra che ha avanzato la proposta dando il via a tutto l’iter. Oggetto del Patto sarà la manutenzione da parte dell’associazione di alcune panchine del centro che saranno trasformate in simboli contro la violenza sulle donne.

«L'Associazione Viamaestra – spiega il presidente Isa Strambi - attraverso l'opera artistica di due pittori poggibonsesi intende porre all'attenzione di tutti la piaga del femminicidio e della violenza sulle donne, un argomento che purtroppo è sempre attuale e doloroso. Ci è sembrato giusto e necessario usare l'arte non solo come fonte di bellezza, ma anche come forma di denuncia e di sensibilizzazione nei confronti di un problema che, come Associazione, ci sta a cuore da anni».

«Un bel messaggio che rappresenta il nostro totale rifiuto a qualsiasi forma di violenza sulle donne – dice il Sindaco David Bussagli – Ringraziamo l’associazione Via Maestra per la sensibilità, che si trasformerà in un simbolo posto nel centro di Poggibonsi. Bello è che questo si realizzi nell’ambito del Regolamento dei Beni Comuni che è uno strumento che costruisce senso di comunità».

Il Regolamento dei Beni Comuni è infatti un insieme di idee e di regole semplici per rendere libera e diretta la partecipazione dei cittadini alla cura e alla valorizzazione dei beni comuni, materiali e immateriali, condivisi dalla comunità e che contribuiscono in quanto tali al benessere individuale e collettivo. Il percorso di Poggibonsi per la definizione del Regolamento è passato da alcuni incontri pubblici e dall’analisi delle forme più avanzate di regolamentazione adottate, ma comunque sempre in evoluzione, da altre città.

«A Poggibonsi vi sono già esperienze importanti di collaborazione e partecipazione – dice il Sindaco – e questa è una grande forza della nostra comunità. Altre esperienze sui beni comuni sono già state fatte anche di recente come quella che ha visto i genitori di alcuni bambini di Cedda tinteggiare delle classi. Altre ancora sono le proposte su cui l’Amministrazione sta già lavorando. Ora è il momento della firma del primo Patto di collaborazione».

La firma avverrà nei prossimi giorni. Il Patto andrà a disciplinare le modalità di collaborazione tra il Comune e l’associazione Via Maestra per la realizzazione delle “panchine d’autore”. Le panchine oggetto di intervento sono in legno dogato e verranno tinteggiate di colore rosso a simboleggiare la tematica della lotta alla violenza sulle donne. Su tale colore di sfondo lavoreranno alcuni artisti locali coinvolti dall’associazione Via Maestra che interpreteranno la tematica con la loro arte realizzando le ‘panchine d’autore’. 

Pubblicato il 16 settembre 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su