Poggibonsi, rubano in un negozio del centro commerciale. Fermati due uomini dai carabinieri

Sono due uomini, S.S. di 36 anni e B.M. di 19 (residenti rispettivamente a Figline Val d’Arno e a Murlo), i responsabili del furto di alcuni oggetti d’abbigliamento e un borsone avvenuto ieri presso un negozio del centro commerciale Salceto di Poggibonsi. Mentre uno dei due distraeva la commessa, l’altro ne approfittava per rompere i dispositivi anti taccheggio e impossessarsi di alcuni oggetti presenti in negozio per un valore di circa 200 euro

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Sono due uomini, S.S. di 36 anni e B.M. di 19 (residenti rispettivamente a Figline Val d’Arno e a Murlo), i responsabili del furto di alcuni oggetti d’abbigliamento e un borsone avvenuto ieri presso un negozio del centro commerciale Salceto di Poggibonsi. Mentre uno dei due distraeva la commessa, l’altro ne approfittava per rompere i dispositivi anti taccheggio e impossessarsi di alcuni oggetti presenti in negozio per un valore di circa 200 euro.

Una volta che i due hanno guadagnato l’uscita, la commessa si è accorta del furto, richiamando l’attenzione degli addetti alla sicurezza interna del centro commerciale e chiedendo l’intervento dei Carabinieri di Poggibonsi. Quest’ultimi immediatamente giunti sul posto, hanno individuato i due uomini ad una distanza di alcune centinaia di metri dal centro commerciale, intenti a far perdere le loro tracce e li hanno fermati. Effettivamente i due, vistivi scoperti non hanno potuto che ammettere il furto e riconsegnare gli oggetti rubati ai Carabinieri.

Da un successivo controllo è emerso che S.S., era sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Pistoia, misura che non aveva rispettato anche in altre occasioni. I due, risultati pluripregiudicati, sono stati deferiti alla Procura alla Repubblica di Siena per concorso in furto aggravato e ne è stato disposto il divieto di ritorno in Val d’Elsa, inoltre per S.S. è stato richiesto un aggravamento della misura cautelare.

Pubblicato il 28 dicembre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
  * Sì, acconsento

Torna su