Poggibonsi, senza biglietto e senza documenti alla stazione sferra un pugno al capotreno. Arrestato

Un controllore, aveva sorpreso un giovane straniero senza biglietto e senza documenti di identità a bordo del convoglio; pertanto lo aveva invitato a scendere presso la stazione ferroviaria di Poggibonsi. Il giovane ha risposto con un pugno al volto dell’incaricato di pubblico servizio, facendolo cadere a terra. Il controllore è dovuto a quel punto ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso di Poggibonsi, dove è stato trasportato a bordo di un'ambulanza del 118, riportando un trauma cranico non commotivo e un trauma facciale con una prognosi di 15 giorni

  • Condividi questo articolo:
  • j

Ieri pomeriggio, intorno alle ore 14.55, i militari della Polizia di Stato di Poggibonsi, diretti dal V. Q. Aggiunto Gianluigi Manganella, sono intervenuti presso la stazione ferroviaria poggibonsese, su richiesta del capo servizio del treno R 6678 della tratta Siena – Firenze.

Un controllore aveva sorpreso un giovane straniero senza biglietto e senza documenti di identità a bordo del convoglio; pertanto lo aveva invitato a scendere presso la stazione ferroviaria di Poggibonsi. Il giovane ha risposto con un pugno al volto dell’incaricato di pubblico servizio, facendolo cadere a terra. Il controllore è dovuto a quel punto ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso di Poggibonsi, dove è stato trasportato a bordo di un'ambulanza del 118, riportando un trauma cranico non commotivo e un trauma facciale con una prognosi di 15 giorni.

Il giovane straniero, di 19 anni, tale S.S., è originario della Costa d’Avorio. E' risultato irregolare sul territorio nazionale, con vari precedenti di Polizia e colpito da un decreto del Prefetto di Siena con il quale gli era già stato revocato il programma di accoglienza. E' stato pertanto tratto in arresto dalla Polizia di Stato per lesioni personali e resistenza ad incaricato di pubblico servizio.

Sarà trattenuto nelle celle di sicurezza della Questura di Siena in attesa del rito direttissimo fissato per oggi.

Pubblicato il 19 luglio 2017

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su