Poggibonsi, “Storie in miniatura” torna con “La stella di Laura”

Sarà “La stella di Laura” di Klaus Baumgart, una storia tenera sull'amicizia, la favola protagonista del prossimo appuntamento con “Storie in miniatura”

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

“Una notte che non riesce a dormire, Laura vede una stella cadere sul marciapiede di fronte alla sua casa. La bimba la soccorre e la porta nella propria cameretta. Ma il mattino seguente...”. Sarà “La stella di Laura” di Klaus Baumgart, una storia tenera sull'amicizia, la favola protagonista del prossimo appuntamento con “Storie in miniatura”, percorso di letture al alta voce per bambini piccoli curato direttamente dal personale dei servizi educativi comunali. L’appuntamento è per martedì 24 gennaio alle ore 17.30 presso la Biblioteca comunale e vedrà la regia del personale del nido comunale La Coccinella.

“Storie in Miniatura” è un progetto giunto quest’anno alla terza edizione, con entusiasmo e partecipazione crescenti sia da parte dei bambini e delle bambine, sia da parte delle loro famiglie. Quello di martedì è il primo appuntamento del 2017 e il terzo di questo ciclo. I prossimi incontri saranno il 21 febbraio, il 21 marzo, l'11 aprile e il 16 maggio. Sempre di martedì, sempre alle 17.30 in biblioteca.

“Storie in miniatura” è un percorso a cura del personale dei servizi educativi, che prevede la lettura pubblica delle storie che fanno parte della tradizione educativa delle scuole poggibonsese. Si pone l’obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce nei bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni generando senso di protezione grazie al piacere di condivider il racconto e sentirsi accanto un adulto che racconta storie. In questo modo si creano nuovi lettori, sensibilizzando le famiglie sui benefici della lettura in età precoce e facendo conoscere le risorse e le opportunità della biblioteca comunale ai bambini in età prescolare e alle loro famiglie.

“Storie in miniatura” rientra nelle iniziative dell’Autunno Pedagogico organizzato dal Comune con il coordinamento pedagogico comunale come programma di formazione e condivisione per l’intera comunità dei servizi educativi dagli 0 ai 6 anni.

Pubblicato il 19 gennaio 2017

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su