Poggibonsi, tre giorni di esercitazioni per la Misericordia. Lorini: «La protezione civile nostro fiore all'occhiello»

I Volontari della Misericordia di Poggibonsi, in accordo con il Governatore e il Magistrato dell'ente, e con il patrocinio del Comune di Poggibonsi, organizzano un’importante esercitazione che si chiama "Mise Poggi 2017", che si svolgerà nei giorni 23, 24 e 25 giugno, sul territorio del comune valdelsano

  • Condividi questo articolo:
  • j

I Volontari della Misericordia di Poggibonsi, in accordo con il Governatore e il Magistrato dell'ente, e con il patrocinio del Comune di Poggibonsi, organizzano un’importante esercitazione che si chiama "Mise Poggi 2017", che si svolgerà nei giorni 23, 24 e 25 giugno, sul territorio del comune valdelsano. 

L’esercitazione, alla quale prenderanno parte anche altre Misericordie dei comuni limitrofi, prevederà simulazioni e prove di soccorso su "Emergenze Sanitarie" e di Protezione Civile.

Questo il programma:
- venerdì 23 giugno, dalle ore 10 in poi, montaggio del Campo Base presso il Parco Baden Powell (Parco della Magione) di Poggibonsi;
- sabato 24 giugno, dalle ore 7.30 fino a tarda serata, scenari di soccorso singoli o di maxi emergenza su tutto il territorio comunale di Poggibonsi, con Sala Operativa allestita sempre presso il Parco Baden Powell;
- domenica 25 giugno, alle ore 10.30, celebrazione della Santa Messa presso il Campo Base al Parco della Magione, e alle ore 13.00 pranzo presso la Sede della Misericordia in Via A. Volta di Poggibonsi.

«La cittadinanza è invitata ad assistere al nostro addestramento formativo - fanno sapere dalla Misericordia - durante gli scenari a cui casualmente potrebbe imbattersi durante la giornata di sabato e venirci a trovare al Campo Base allestito presso il Parco della Magione. Durante le simulazioni tutti i mezzi di soccorso saranno contrassegnati con la dicitura "Niente Paura, è una esercitazione", con lo scopo di non creare preoccupazioni inutili tra i cittadini. Questo momento è per noi importante per testare il livello di preparazione dei volontari sanitari e di protezione civile in situazione di emergenza che ci auguriamo non possano mai accadere».

«Fin da quando sono entrato Governatore, tra i miei obiettivi da realizzare durante il mio mandato c’era anche quello della protezione civile - fa sapere Gianfranco Lorini, Governatore della Misericordia di Poggibonsi -. Posso affermare che fin dal primo giorno ad oggi, la crescita di questo importante gruppo di volontari della nostra Misericordia è stata notevole. La protezione civile della Misericordia, attualmente, per preparazione ed efficienza, è il fiore all’occhiello della nostra Confraternita. Per quanto riguarda l’esercitazione che si terrà tra qualche giorno so che è stata preparata in modo encomiabile dai nostri volontari dei gruppi protezione civile e pronto soccorso e che farà onore non solo alla nostra Misericordia ma all’intera cittadinanza». 

Pubblicato il 21 giugno 2017

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su