Poggiboonsi, 340mila euro per il ripristino di alcuni tratti stradali

Tre saranno le aree interessate. I lavori riguarderanno via del Chianti, nel tratto di circa 380 metri posto tra l’intersezione con viale Marconi e il cavalcavia del raccordo autostradale. Il manto stradale interessato dalla manutenzione straordinaria interessa una superficie di circa 3.100,00 mq. Altro tratto interessato è quello sulla S.R. 2 Cassia, nei circa 560 metri compresi tra poco prima dell’innesto con via Arno e la rotatoria di Drove

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

340mila euro per il ripristino di alcuni tratti stradali. E’ stato approvato dalla Giunta il progetto esecutivo relativo alla sistemazione di alcune strade urbane ed extraurbane, come deciso in sede di variazione di Bilancio nel Consiglio Comunale dell’aprile scorso. Fra le variazioni al piano delle opere si era avuta l’introduzione di un apposito stanziamento per la manutenzione di alcuni piani viabili.

«Un investimento che ci consente di intervenire su alcune strade  – dice il vicesindaco e assessore a lavori pubblici e manutenzioni Silvano Becattelli –  Risorse significative e utili per migliorare le condizioni del manto in alcune vie del territorio su cui interverremo come sempre sulla base delle priorità emerse e con l’obiettivo di procedere gradualmente a superare le situazioni più critiche».

Alcuni tratti stradali saranno dunque sistemati con il ripristino del manto e con la realizzazione di interventi mirati a risolvere problematiche puntuali. Tre saranno le aree interessate. I lavori riguarderanno via del Chianti, nel tratto di circa 380 metri posto tra l’intersezione con viale Marconi e il cavalcavia del raccordo autostradale. Il manto stradale interessato dalla manutenzione straordinaria interessa una superficie di circa 3.100,00 mq. Altro tratto interessato è quello sulla S.R. 2 Cassia, nei circa 560 metri compresi tra poco prima dell’innesto con via Arno e la rotatoria di Drove. In questo caso il manto stradale interessato dall’intervento di manutenzione straordinaria interessa una superficie di circa 4.100,00 mq. Infine il progetto riguarda la sistemazione della S.P. 1 di San Gimignano, più precisamente le due rotatorie presenti, Tre Vie e Orneto (per una superficie complessiva di circa 2.900,00 mq) che si trovano nel tratto di competenza comunale.

In tutti gli interventi, complessivamente, si procederà con il recupero del fondo (dove necessario) e con il rifacimento del manto in conglomerato bituminoso (binder e tappeto d’usura). Le operazioni saranno dunque caratterizzate dalla fresatura, per uno spessore di 4 cm di tutte le superfici asfaltate. I punti maggiormente danneggiati saranno ripristinati mediante un risanamento del sottofondo stradale per i quali è prevista un ulteriore fresatura di 6 cm e la successiva stesa di strato di binder. Nei punti maggiormente danneggiati è previsto il rifacimento di parte del sottofondo con scavo e nuova fondazione. Tutta la sede stradale sarà poi oggetto di stesa di nuovo tappeto d’usura.

Pubblicato il 11 giugno 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
  * Sì, acconsento

Torna su