Diba '70 shop San Gimignano

Premiati proposte e progetti arrivati da 250 studenti delle scuole colligiane

La biblioteca che vorrei. Un percorso di partecipazione attiva dei ragazzi con il supporto degli insegnanti: premiate tutte le classi con buoni acquisto libri e buoni per acquisto di biglietti per il teatro e il cinema

 COLLE DI VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Progetti e proposte per la nuova biblioteca, realizzate attraverso disegni, video, letture, racconti e stesura di proposte di collaborazione attiva dei ragazzi delle scuole con il supporto degli insegnanti. Si è svolta nei giorni scorsi al Teatro del Popolo la cerimonia di premiazione del concorso “La biblioteca che vorrei”. Il concorso, rivolto alle scuole di ogni ordine e grado della città di Colle, ha visto la partecipazione di venti classi, dalle scuole dell’infanzia fino alle superiori.

A colpire è stata la fantasia e il livello di approfondimento delle varie proposte, segni evidenti di un coinvolgimento degli studenti nella progettazione della loro “biblioteca ideale” e della considerazione di questo luogo, anche per i più giovani, come uno spazio essenziale per la condivisione e la socializzazione. La classi vincitrici hanno ricevuto in premio buoni premio per acquisto libri nelle librerie cittadine L’Ornitorinco e La Martinella e buoni spendibili in biglietti del cinema e del teatro. La scelta dell’amministrazione comunale è stata quella di premiare comunque tutte le classi partecipanti, data l’ottima qualità di tutte le proposte e l’evidente impegno speso nei vari progetti. L’evento ha visto la partecipazione di oltre 250 persone, risultato che ribadisce l’importanza che la cittadinanza affida al ruolo della biblioteca. Il 12 aprile, alle 17.30, al Teatro del Popolo, si svolgerà un incontro conclusivo con i cittadini per tirare le fila del percorso svolto in questi mesi per la progettazione delle funzioni e delle caratteristiche del servizio bibliotecario alla luce di quanto emerso negli incontri con le varie realtà locali.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Mostre: Mazzeo, CertaldoArte22 unisce storia, bellezza del territorio e arte contemporanea

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 7 aprile 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su