Progettato l’ampliamento del cimitero comunale di Poggibonsi

ntervento da quasi 100mila euro per un nuovo campo di inumazione in continuità con il complesso cimiteriale esistente ormai saturo

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Approvato dalla Giunta il progetto per l’ampliamento del cimitero comunale di via dei Cipressi. Il progetto muove dalla necessità di incrementare gli spazi dedicati ai seppellimenti nel complesso cimiteriale comunale, visto che l’area in cui è possibile effettuare inumazioni risulta ad oggi pressoché satura. “Vista questa necessità abbiamo promosso un percorso progettuale per ampliare il cimitero attraverso la realizzazione di una nuova porzione in continuità con il complesso esistente – spiega l’assessore ai lavori pubblici Fabio Carrozzino – un intervento per incrementare gli spazi di seppellimento. Un ampliamento necessario e non procrastinabile con cui intendiamo corrispondere alle richieste e alle esigenze della comunità”.

Il progetto di ampliamento in questione porterà alla realizzazione di un nuovo campo d’inumazione, area destinata alle sepolture a terra. L’obiettivo, a cui il progetto vuole dare risposta, è quello di incrementare gli spazi di seppellimento e può essere raggiunto   esclusivamente attraverso l’ampliamento dell’area cimiteriale che, allo stato di fatto, risulta oramai satura. A seguito di apposite valutazioni tecniche  è  stata individuata l’area passibile di tale ampliamento ed è stata avviata la fase progettuale. L’ampliamento consisterà, semplicemente, nella realizzazione di un campo recintato da muro perimetrale (così come previsto dalla normativa di riferimento) senza la realizzazione di costruzioni accessorie data la presenza delle stesse nel complesso cimiteriale. L’intervento riguarda un’area di circa 715 metri quadrati, facilmente accessibile e fruibile anche grazie alla possibilità di sosta di veicoli data dalla presenza di due parcheggi pubblici. Il costo, da progetto, è di 99mila euro. La giunta comunale ha approvato la progettazione definitiva esecutiva che sarà seguita dalla fase di gara.

Potrebbe interessarti anche: Modifica la centralina per risparmiare gasolio inquinando l'ambiente

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 30 dicembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su