Progetto Terra Verde fa tappa anche a Colle di Val d'Elsa

Venerdì 21 Maggio alle ore 15.00 il ritrovo sarà al Baluardo, a descrivere il progetto il referente di Colle, Tonio Corcione

 COLLE DI VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Finalmente arriverà anche a Colle di Val d’Elsa il progetto Terra Verde che ha visto coinvolte Siena e tante altre città della Valdelsa. Un atto di cittadinanza attiva e di responsabilità da parte dei giovani, ma che anima e coinvolge anche tutta la comunità.

Venerdì 21 Maggio alle ore 15.00 il ritrovo sarà in un luogo simbolico, ovvero il Baluardo, dal quale si potrà avere un colpo d’occhio sulla città e su tutto il verde che la circonda.

«Questa giornata - ha dichiarato il referente per Colle Tonio Corcione - servirà non solo per le azioni in sé, che speriamo diventino familiari e abitudinarie nella cittadinanza soprattutto più giovane, ma sarà anche una testimonianza per i più piccoli e gli adulti, facendo sentire l’appartenenza alla terra natia o alla terra che ci ospita. Alla terra in cui viviamo o che stiamo lasciando ai nostri posteri».

Dal Baluardo, i gruppi, successivamente, si divideranno per intervenire nei luoghi dove sono più evidenti le operazioni di pulizia. Muniti di guanti, sacchetti e pinze i giovani si recheranno nei luoghi che sono stati maggiormente segnalati, ovvero il Parco di Bacìo ed i tratti interni alla città, dalla pista ciclabile ai diversi giardini.

«Un pregio dell’iniziativa - ha concluso Corcione - è quella di unire veramente tutti. Numerose sono le associazioni ed i movimenti che stanno aderendo anche se non è un progetto nato a Colle e non parte da nessuna di loro nello specifico. Già La Scossa, il Movimento giovanile salesiano, LaGorà, Giovani in solidarietà e la Pubblica assistenza hanno aderito e si sono fatti promotori. L'Amministrazione ha aderito con il patrocinio ed alcuni membri stessi della giunta comunale saranno presenti per lavorare. Segno evidente che questo tema e queste azioni ci uniscono, rendono alla città un solo cuore, prendersi cura sempre di lei».

Potrebbe interessarti anche: "Dario è mio fratello", il nuovo libro di Nadia Boccacci illustrato da Duccio Santini

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 19 maggio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su