Diba '70 shop San Gimignano

Protezione civile, i volontari toscani con l'assessora Monni in udienza da Papa Francesco

Nove volontari toscani, insieme all’assessora regionale alla Protezione Civile Monia Monni, al direttore Giovanni Massini e al responsabile della protezione Civile Regionale Bernardo Mazzanti, questa mattina sono stati ricevuti in udienza da Papa Francesco nella sala Clementina del Palazzo Apostolico, a Roma

 TOSCANA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Nove volontari toscani, insieme all’assessora regionale alla Protezione Civile Monia Monni, al direttore Giovanni Massini e al responsabile della protezione Civile Regionale Bernardo Mazzanti, questa mattina sono stati ricevuti in udienza da Papa Francesco nella sala Clementina del Palazzo Apostolico, a Roma. Una piccola delegazione in rappresentanza di un mondo, quello del volontariato, che è sempre in prima linea nelle emergenze. L'incontro di stamani era promosso dalla Santa Sede e dal Dipartimento della protezione civile nazionale e ha coinvolto non solo la Toscana.

“L’attenzione che la Santa Sede rivolge all’impegno delle nostre volontarie e volontari - ha detto Monia Monni - ci onora profondamente. Donne e uomini che ogni giorno si prendono cura degli altri. Il Santo Padre li ha definiti gli artigiani della speranza, che è quella virtù audace che ti fa mettere da parte le comodità personali e aprirti a qualcosa che rende la vita bella e dignitosa. In questa frase ci sono le ore passate a cucire le mascherine, i sacchetti di spesa consegnati, la forza di chi sposta macerie, i giorni passati ad organizzare e tenere aperto un hub vaccinale o a giocare con un bimbo ucraino per farlo sentire accolto e protetto. Voglio ringraziare Papa Francesco - conclude Monni - per questa occasione, per aver dato voce ad un esercito silenziose che fa del bene e costruisce il mondo”.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Incidente sulla SS 73VAR Senese Aretina

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 23 maggio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su