Protezione Civile Open Days a Certaldo: il 23 aprile replica alla Misericordia

Al centro degli incontri la spiegazione di cosa prevede il piano di protezione civile del Comune di Certaldo, cosa sono le allerte meteo, come si può restare informati in tempo reale dell’evoluzione delle allerte, quali sono i comportamenti base da adottare in caso di emergenza. Ma sarà anche l’occasione per vedere da vicino uomini e mezzi delle associazioni di protezione civile presenti a Certaldo, vere protagoniste degli incontri e per prendere un po’ di materiale informativo cartaceo

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Si svolgerà giovedì 23 aprile ore 21.15 presso la sede della Misericordia di via Dante Alighieri, il secondo dei tre “Open Day” dedicati alla Protezione Civile organizzati dal Comune di Certaldo in collaborazione con le associazioni convenzionate per la gestione delle situazioni di emergenza.

Al centro degli incontri la spiegazione di cosa prevede il piano di protezione civile del Comune di Certaldo, cosa sono le allerte meteo, come si può restare informati in tempo reale dell’evoluzione delle allerte, quali sono i comportamenti base da adottare in caso di emergenza. Ma sarà anche l’occasione per vedere da vicino uomini e mezzi delle associazioni di protezione civile presenti a Certaldo, vere protagoniste degli incontri. E per prendere un po’ di materiale informativo cartaceo, tra cui una pubblicazione del Dipartimento nazionale della Protezione Civile.

Il Piano di Protezione Civile di Certaldo è inserito nel Piano Intercomunale dell’Unione dei Comuni e viene costantemente aggiornato per seguire i cambiamenti della normativa. L’amministrazione ha già perimetrato e dotato di segnaletica le aree del paese adibite a punti di attesa e raccolta, rinnovato le convenzioni con le associazioni, avviato un lavoro a livello di Unione dei Comuni che già oggi prevede una gestione coordinata di mezzi e uomini per poter rispondere ad ogni evenienza, anche di scala sovracomunale.

A completamento di questo percorso, insieme alle associazioni di protezione civile, si va quindi ad informare e coinvolgere la popolazione nel funzionamento della protezione civile e sul ruolo che spetta anche ad ogni cittadino per prevenire, adottare precauzioni e per agire in modo corretto durante le situazioni ei emergenza.

L’ultimo dei tre appuntamenti in programma sarà poi venerdì 3 maggio, ore 21.15, alla sede della Prociv Arci in Piazza dei Macelli.

Pubblicato il 19 aprile 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su