Prova interregionale, in finale il fiorettista Bogi. Bene anche gli altri della Scherma Valdelsa

Prima prova Interregionale 'Toscana - Liguria - Piemonte - Lombardia' Under 14: esordio con finale ad 8 per il fiorettista classe 2008 Jacopo Bogi, che non ne sbaglia una al girone (5 vittorie su 5 e +18), salta direttamente la prima e supera brillantemente le successive (10-2 e 10-3) e viene fermato solo nell'assalto per l’accesso al podio da De Micheli di Pisa, poi vincitore della gara

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Prima prova Interregionale “Toscana – Liguria – Piemonte – Lombardia” Under 14: esordio con finale ad 8 per il fiorettista classe 2008 Jacopo Bogi, che non ne sbaglia una al girone (5 vittorie su 5 e +18), salta direttamente la prima e supera brillantemente le successive (10-2 e 10-3) e viene fermato solo nell’assalto per l’accesso al podio da De Micheli di Pisa, poi vincitore della gara.

Molto bene e in crescendo Linda Settefonti, 11^ nel fioretto Bambine (2008), che dimostra progressi e una maggiore determinazione rispetto all’amichevole di inizio stagione a Pisa. Dopo un girone da 4 vittorie, alla prima diretta in un mini-derby supera 10-7 la senese Telese già incontrata a Pisa e si prende la rivincita. Stesso identico risultato, 11^, anche Ginevra Cornamusini nella categoria Giovanissime (2007), anche lei 4 vittorie ai gironi, una diretta vinta e stop per l’accesso agli 8.

Un'interessante Sara Pianigiani (2005) torna a vestire i panni di fiorettista nella categoria Allieve: girone cosí cosí, poi ritrova dimestichezza con la sua arma natia (che non impugnava da oltre un anno) e incasella una bellissima vittoria 15-14 alla prima diretta. Per i 16 incontra una fiorettista assai piú quotata che aveva fatto all in al girone, ma ci prova con determinazione e per gran parte dell’assalto è anche in vantaggio, cederà solo nel finale ai punti in un assalto emozionante ed equilibratissimo.

Molto bene, ma sfortunata invece, anche la nostra Chiara Rossi (2008) che è salita in pedana in tutte e tre le armi destreggiandosi abilmente sia nella sua arma, il fioretto, sia nelle altre due dove si è dilettata per la prima volta. Per lei tre belle gare, fermata in tutte e tre sul 9-10 per l’accesso alla finale ad 8. Una sola stoccata: non vede l’ora di risalire in pedana per provare a raccogliere il bottino pieno!
Nella spada bene Aurora Guidi e di nuovo Sara Pianigiani (2005) rispettivamente 21^ e 25^ in un’affollatissima gara Allieve: vincono la prima diretta e si fermano per l’accesso ai 16 in due assalti combattuti e decisi all’ultimo tempo. Possono dare di più, ma va bene così come prima uscita stagionale. In campo maschile Fabio Taddei (2006) si difende nella spada Allievi, da 1° anno di categoria ha lottato con avversari più grandi ed esperti maturando esperienza in vista del nazionale di Ravenna.

Pubblicato il 15 novembre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su