Bisniflex Poggibonsi showroom

Quinta edizione del Summer Camp a Casa Giubileo

Aperto alla partecipazione di tutti i cittadini europei che abbiano compiuto 18 anni di età, il Summer Camp è innanzitutto un’occasione di incontro e conoscenza. E' cominciato ieri, domenica 26 agosto e proseguirà fino al 9 settembre 2018: i partecipanti sono ospiti di Casa Giubileo, nel comune di Monteriggioni, dal 1997 sacrario della Memoria e luogo di accoglienza per progetti sociali e didattici

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il Summer Camp Casa Giubileo, nato dalla collaborazione tra l'associazione tedesca A.S.F, l'associazione Il Bosco Fuoritempo e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena, è giunto alla sua quinta edizione e celebra questo traguardo con il coinvolgimento per l’edizione 2018 dell'Unione dei Comuni del Casentino con un viaggio lungo la Linea Gotica che arriverà nel Casentino e a Sant'Anna di Stazzema, per poi concludersi a Casa Giubileo con una serie di incontri con cittadini migranti e richiedenti asilo politico.

Aperto alla partecipazione di tutti i cittadini europei che abbiano compiuto 18 anni di età, il Summer Camp è innanzitutto un’occasione di incontro e conoscenza. E' cominciato ieri, domenica 26 agosto e proseguirà fino al 9 settembre 2018: i partecipanti sono ospiti di Casa Giubileo, nel comune di Monteriggioni, dal 1997 sacrario della Memoria e luogo di accoglienza per progetti sociali e didattici.

Partendo dall’ importanza della Memoria collettiva e storica come fondamento di una comunità, il progetto si pone un duplice obiettivo: da una parte la conoscenza della storia della Resistenza e dei massacri commessi dai nazisti e dai fascisti in Toscana, attraverso i ricordi dei partigiani e dei sopravvissuti che hanno contribuito alla nascita di quella Memoria storica antifascista che è alla base della Costituzione italiana; dall’altra la ricerca, attraverso i ricordi e le storie di chi vive il nostro presente (cittadini europei, migranti, richiedenti asilo politico ecc.), di quella Memoria collettiva senza la quale non è possibile pensare e costruire una comunità.

Il Summer Camp Casa Giubileo diventa così un racconto individuale e collettivo in cui riscoprirci, attraverso l’Arte, il gioco, la Memoria, la Natura, parte integrante di una storia comune, non più divisi ma uniti dalle nostre diversità.

Non mancheranno riflessioni sulla Resistenza del popolo al nazifascismo, non solo come sostegno alla lotta partigiana, ma soprattutto come opposizione civile al regime, per riscoprire la radice popolare dell'Antifascismo e più in generale ed in prospettiva presente e futura, il ruolo determinante che gli individui ed i popoli hanno negli eventi storici di una comunità.

Venerdì 7 settembre a partire dalle ore 18, sempre a Casa Giubileo, si terranno una serie di incontri e iniziative aperte al pubblico per coloro che vorranno conoscere più da vicino il progetto e i partecipanti al Summer Camp.

Per info e contatti:
www.asf-ev.de
www.ilboscofuoritempo.it
info@ilboscofuoritempo.it

Pubblicato il 27 agosto 2018

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su