Raccolta fondi per la realizzazione di un percorso pediatrico

Sono circa 12 mila euro i fondi raccolti domenica scorsa a Montepulciano con lo spettacolo di Giobbe Cavatta "La divina commediola" per la realizzazione del Percorso pediatrico dell'ospedale di Nottola

 PROVINCIA DI SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Trecento le persone che domenica scorsa hanno assistito allo spettacolo di beneficienza con Giobbe Covatta al teatro di Montepulciano. L'evento, dedicato alla tutela dei diritti dei minori, ha fornito la possibilità di raccogliere circa 12.000 euro, grazie al raddoppio dei proventi ad opera della Fondazione Mediolanum onlus. I fondi raccolti saranno utilizzati per realizzare il Percorso pediatrico dell'ospedale di Nottola. 

L'iniziativa è nata dalla cooperazione tra l'associazione "Cuore di bimbo" e l'Asl Toscana sud est, riscontrando il supporto di di numerosi soggetti e realtà del territorio come il Comune di Montepulciano, Fabio Petrini, Omar Pellegrini di Microgomme, il Consorzio Vino Nobile, la Fondazione Cantiere e le Strade del Vino.

Tutti i Pronto Soccorso toscani devono, infatti, essere attrezzati per garantire la continuità dell’assistenza pediatrica in rete attraverso una prima risposta qualificata, assicurando l’accesso riservato a cure tempestive ed appropriate per i bambini, attraverso aree dedicate e con attrezzature mediche e d’assistenza, spazi ludici e di soggiorno, così come previsto dalla legge 84/2015.

A questo proposito, sono in dirittura di arrivo i lavori del nuovo Pronto Soccorso di Nottola, che sarà inaugurato il prossimo 3 marzo. Un momento molto atteso dalla cittadinanza e dagli operatori sanitari. 

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, resoconto settimanale della task force e nuova ipotesi

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 11 febbraio 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su