Bisniflex Poggibonsi showroom

Raccordo Siena-Firenze: prosegue il lavoro di ammodernamento della barriera spartitraffico

A partire da lunedì 12 settembre i lavori interesseranno un nuovo tratto di 5 chilometri, in prosecuzione di quello già realizzato, tra gli svincoli di Tavarnelle e Poggibonsi Nord

 VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Sul raccordo autostradale Siena-Firenze prosegue l’opera di sostituzione e ammodernamento della barriera spartitraffico centrale (new jersey) avviata da Anas (Gruppo FS Italiane) al fine di innalzare gli standard di sicurezza della circolazione.

A partire da lunedì 12 settembre i lavori interesseranno un nuovo tratto di 5 chilometri, in prosecuzione di quello già realizzato, tra gli svincoli di Tavarnelle e Poggibonsi Nord. Il transito in corrispondenza del cantiere sarà sempre consentito sulle corsie di marcia in entrambe le direzioni.

L’intervento prevede la realizzazione di una nuova barriera in calcestruzzo di ultima generazione, progettata e brevettata da Anas, denominato NDBA (National Dynamic Barrier Anas). La particolarità di questa barriera, alta 1,20 metri, consiste nella capacità di contenere eventuali urti con uno spostamento molto ridotto, anche in caso di mezzi pesanti e persino nel caso di due urti in rapida successione.

(Descrizione tecnica e video dei crash test: https://www.stradeanas.it/it/anas-superato-crash-test-nuova-barriera-spartitraffico-calcestruzzo-primo-dispositivo-livello).

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Incendio a dei pannelli fotovoltaici a Monteriggioni

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 9 settembre 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su