Radicondoli, la squadra di calcio femminile si presenta

La squadra nasce nel 2009 da un'idea di Enea Cosentino, che ha organizzato un torneo di calcio aperto anche a squadre femminili

 RADICONDOLI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Sabato prossimo, il 9 novembre, sarà presentata nel locali del Circolo Arci di Belforte (Radicondoli) la squadra femminile di calcio a 5: le RadiAttive. Il gruppo, sostenuto dall’Amministrazione Comunale e da tutti i cittadini fieri di poter tifare le proprie atlete, si presenta con una cena-evento ricca di sorprese.

Il programma

La serata comincia a partire dalle ore 19.00, con aperitivo di benvenuto e cena. A seguire presentazione della squadra, video, lotteria e musica con MarkDj Dance. Il costo è di 15 euro per gli adulti; 10 euro per i volontari della Pubblica Assistenza e 7 euro per i bambini sotto ai 12 anni. Per altre informazioni: 334 9628584 - 335 8715138

La storia

La squadra nasce nel 2009 da un'idea di Enea Cosentino, attuale allenatore delle ragazze, che ha organizzato un torneo di calcio aperto anche a squadre femminili. L'iniziativa è stata l'occasione per spingere alcune delle atlete partecipanti ad accettare la sfida lanciata dal mister: formare una squadra di calcio femminile a Radicondoli. Così, nel settembre 2017, dopo una fase embrionale fatta di allenamenti e sporadiche amichevoli, grazie all'aiuto degli amici e preparatori atletici Damiano Guarguaglini e Beppe Scazzola, sono nate le RadiAttive.

Le ragazze riconoscono nel bomber Imma Carillo il proprio Presidente, si iscrivono alla federazione UISP Siena e, con la divisa giallonera sponsorizzata dalla Pubblica Assistenza di Radicondoli, nella stagione sportiva 2017/2018, partecipano alla coppa UISP Siena, facendo la loro prima esperienza calcistica in una competizione ufficiale.

All'inizio la squadra è composta per lo più da ragazze di Paese, dai 20 ai 40 anni, metà delle quali mamme e soprattutto, escluse quattro di esse, per la prima volta alle prese con il pallone; il numero delle tesserate da 13 è però aumentato nel giro di due anni per accogliere ragazze di paesi e comuni limitrofi interessate al progetto.

Nel settembre 2018 Mister Enea lancia una nuova sfida alle ragazze: confrontarsi in un Campionato ufficiale UISP, certo che le atlete avrebbero accolto anche quell'opportunità per mettersi nuovamente in discussione e per ottenere grandi soddisfazioni.

Dopo aver vissuto con passione Coppa e Campionato, a fine estate 2019, la squadra diviene parte della Pubblica Assistenza ed Enea decide di alzare l'asticella accogliendo nella 'famiglia RadiAttiva' due allenatori esperti per completare il miglioramento della squadra: mister Floriano Stricchi - allenatore dei portieri - e mister Alessandro Olivola che decidono di mettere a disposizione tutta la loro competenza per rafforzare le RadiAttive insieme a Mister Enea.

Pubblicato il 6 novembre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su