Bisniflex Poggibonsi showroom

Radicondoli riparte. E l'amministrazione incontra bar e ristoranti

In questa fase, tutti i locali hanno già riaperto o lo stanno facendo

 RADICONDOLI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Un incontro con gestori di bar, ristoranti ed esercizi pubblici che hanno la sede nel Comune di Radicondoli per fare il punto sulle problematiche relative alla fase 2 dell’emergenza sanitaria che il Covid 19 ha determinato.  E’ l’appuntamento che si tiene oggi mercoledì 27 giugno presso la sede del Comune del Radicondoli alle 14.30. Ci saranno il sindaco Francesco Guarguaglini, il vice sindaco Luca Moda insieme al Comandante della Polizia Municipale e al responsabile Suap del Comune.

L’obiettivo - fa notare Luca Moda, vicesindaco - è quello di affrontare le varie e diverse problematiche relative alle pratiche anticontagio che sono in vigore. Non solo, parleremo anche della prevenzione degli assembramenti fuori dai locali. Radicondoli riparte insomma. E lo fa con fiducia”.

In questa fase tutti i locali hanno già riaperto o lo stanno facendo. “Un segno positivo e di fiducia verso il futuro. C’è tanta voglia di ripartire, di riprendersi i propri spazi di vita, di riprendere giustamente le attività di ristorazione, bar ecc…. Noi facciamo gli auguri di buon lavoro a tutte le attività che ripartono, attività a cui vogliamo esprimere la nostra vicinanza. In questa fase hanno dovuto chiudere, lo hanno fatto responsabilmente e hanno chiaramente lasciato sul campo fatturati e prospettive di crescita. Dobbiamo continuare tutti a gestire con cautela le prossime settimane sperando presto di essere in una fase ulteriore, quella del rilancio a cui questa amministrazione è già pronta”. 

Ci sarà infatti un nuovo fondo per sostenere il rilancio dell’economia del territorio di Radicondoli e Belforte post Covid 19. Tutto questo grazie ad una parte dell’avanzo del rendiconto 2019. Il fondo sarà di circa 400mila euro, da qui verranno attinte risorse utili per realizzare bandi e attività per il sostegno ed il rilancio di tutto il territorio. Ed ancora, una parte dell’avanzo sarà utilizzato per finanziare incarichi professionali rivolti a studi di fattibilità per future opere pubbliche, la prima da realizzare sarà il Lotto 2 del teleriscaldamento, che riguarderà la frazione di Belforte e la zona della Ragnana. Non solo, saranno finanziati incarichi professionali per la realizzazione di una nuova scuola, per una nuova viabilità attorno a Radicondoli, per la valorizzazione delle cinte murarie, per via Vittorio Emanuele II.  Opere da progettare e realizzare nel quinquennio.

Inoltre, è ancora possibile fare domanda di contributo a fondo perduto per le attività economiche di Radicondoli che hanno avuto una sospensione o forte ridimensionamento dell’operatività dal 1 marzo 2020 al 30 aprile 2020. Tutto questo a causa del coronavirus. Il Comune ha stanziato 125mila euro, il bando è già attivo da qualche settimana e pubblicato sul sito dell’amministrazione comunale. Il contributo verrà corrisposto per un massimo di 1.200 euro per i professionisti e gli studi professionali o semplici possessori di partita Iva. Il contributo massimo è di 3.000 euro per tutte le altre tipologie di attività economiche.

Potrebbe interessarti anche: Sanzionati dalla Finanza cinque soggetti pluripregiudicati che provenivano da fuori Regione

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 27 maggio 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su